Vettel: “Ferrari forte ovunque. Dobbiamo continuare così”

Sebastian Vettel (©Getty Images)

Con la sessione di questo mercoledì si sono conclusi in modo definitivo i test stagionali di F1 del 2017. Dopo il miglior crono firmato dal collaudatore Charles Leclerc, nella giornata di martedì, la Ferrari si distinta anche nell’ultimo giorno a disposizione con Sebastian Vettel, autore di 47 tornate nel suo intervento toccata e fuga.

“Non si hanno molte possibilità del genere nel corso del campionato, per cui abbiamo sfrutto l’occasione per provare un paio di cose e capire la macchina”. Ha affermato il tedesco, che ha segnato l’ 1’17″124 al mattino con gomme supersoft. “Ovviamente in un turno tanto breve non ti aspetti di fare chi sa cosa, ma di certo ci tornerà utile per le prossime gare”.

“Finora ci siamo dimostrati forti un po’ ovunque, dunque il target è continuare così”. Ha aggiunto con un occhio alla seconda tranche del mondiale che scatterà dal Belgio a fine agosto. “La vittoria in Ungheria ci ha dato positività. Adesso starà a noi proseguire in quella direzione. Comunque resto fiducioso. La squadra ha tutte le capacità per centrare l’obiettivo”.

“Come sempre abbiamo testato delle novità e cercato di capire meglio il comportamento della SF70-H”. Ha invece affermato Kimi Raikkonen, 3° con un 1’17″842 anch’esso firmato con mescola a banda rossa. “Come scuderia abbiamo ottenuto buoni risultati qui all’Hungaroring, però bisogna sempre tentare di fare passi avanti”.

“Quella odierna è stata una comune giornata di test e quindi con più chance di girare e verificare gli pneumatici rispetto ai weekend di corsa”. Ha precisato Iceman. “Negli ultimi round la sensazione al volante è migliorata costantemente, il che dimostra che le evoluzioni portate sono state un aiuto per quanto riguarda la guida. Inoltre, sono contento di aver dato una mano a Leclerc a prepararsi per il suo test, anche se è giusto dire che tutta la squadra lo ha sostenuto”.

Chiara Rainis