Marquez e Pedrosa a Brno col vento del test

Marc Marquez (©Getty Images)

Il team Repsol Honda ricomincia la sua corsa in Repubblica Ceca da leader in classifica. Marc Marquez comanda a quota 129 punti, Dani Pedrosa è quinto con 103 punti dopo nove gare, in una delle stagioni più ravvicinate che mai, in pista e in classifica.

La pausa di quattro settimane è stata interrotta solo da un test privato di due giorni sulla stessa pista di Brno, il 17 e il 18 luglio. Su questo  tracciato Marc Marquez conta due vittorie, una in Moto2 (2012) e una in MotoGP (2013), più altri 3 podi e 3 pole position. Dani Pedrosa ha 4 vittorie: una nella classe 125 (2003), una nella 250 (2005) e due in MotoGP (2012, 2014), più altri 6 podi e 2 pole position.

“Mi è piaciuto avere tempo per riposare e andare al mare con alcuni amici – ha dichiarato Marc Marquez -. Ma ho anche usato questa lunga pausa estiva per allenarmi per la seconda parte del campionato. Una stagione così ravvicinata è eccitante, ma anche molto esigente, il che significa che si deve mantenere sempre la concentrazione alta e cercare di essere sempre al miglior livello possibile, adattandosi ad ogni situazione. E’ stato utile fare un test a Brno durante la pausa estiva, perché ci ha permesso di lavorare sulla moto e rimanere concentrati sul lavoro. Brno è una bella pista, ma una delle più esigenti, con molti cambi di direzione e saliscendi. Cercheremo di sfruttare al meglio il lavoro che abbiamo fatto durante la prova e siamo pronti a lottare per il podio domenica”.

A sottolineare l’importanza del test a Brno è anche Dani Pedrosa, che ha potuto studiare il miglior set-up per partire subito pronti dalle prime prove libere. “Il tempo era buono e abbiamo potuto sfruttare appieno entrambi i giorni. Mi sono allenato in previsione per la seconda metà della stagione, ma ho anche avuto il tempo per alcuni giorni festivi, utili per staccare un po’ e ricaricare le batterie. Ora non vedo l’ora di saltare sulla mia moto di nuovo a Brno che è una delle mie piste preferite in calendario. Ho dei bei ricordi e insieme al mio team farò del mio meglio per ottenere un altro buon risultato domenica prossima”.