Toto Wolff: “Decisione difficile, vogliamo vincere così”

Toto Wolff
Toto Wolff (©Getty Images)

Mercedes esce dall’Hungaroring con le ossa quasi rotte. Il terzo e quarto posto di Bottas e Hamilton sono il miglior risultato che l team iridato potesse ottenere su un circuito che si preannunciava filo-ferrarista già dal sabato mattina. Toto Wolff ha dovuto prendere una decisione difficile nelle fasi finali, lasciando che Lewis rispettasse il fair play e cedesse il podio al compagno di squadra. “E’ stata la decisione più difficile degli ultimi 5 anni. Ma voglio vincere nel modo giusto”.

La scuderia tedesca ha dimostrato grande sportività, con Lewis Hamilton che ha restituito il favore a Valtteri Bottas all’ultimo giro. “Queste cose dimostrano il nostro spirito di squadra, e per questo vinciamo da tre campionati – ha detto il boss Mercedes -. Se il Mondiale si decidesse per tre punti? Naturalmente, per me sarebbe come spararmi nelle gambe, ma il nostro spirito e i nostri valori sono molto importanti”.

Un gesto che fa onore alla squadra con sede a Brackley, ma resta un po’ di amaro in bocca per quei tre punti sottratti al pilota inglese. In un Mondiale che si corre sul filo del rasoio potrebbero essere decisivi. “Sono consapevole del fatto che questo atteggiamento ci potrebbe costare la Coppa del Mondo. Ma noi manteniamo la nostra parola, se la conseguenza è perdere il titolo lo accetteremo. A lungo termine con questo atteggiamento si vincono più gare e titoli”.

A guadagnarne è però il nome Mercedes nel mondo. Toto Wolff lo sa bene. “Speriamo che renderà il nostro marchio più conosciuto e venderemo più auto. Si tratta di un progetto a lungo termine. Se si pensa che i risultati sono la cosa più importante in pista, allora ti sbagli. Abbiamo già sperimentato le conseguenze di decisioni a sangue freddo e vedere che effetto che ha sul marchio. Il nostro scopo è quello di fare la cosa giusta e vincere nel modo giusto”.