Tragedia rally, muore commissario nel Bresciano

photo Facebook

Poco prima delle ore 11 un’auto che partecipava a un rally nel Bresciano è uscita di strada, causando la morte di un commissario di gara e il ferimento di un collega. E’ avvenuto durante la tappa Malegno-Borno, classica cronoscalata della Val Camonica, di cui si disputava la 47ma edizione.

Dopo l’incidente sono subito arrivate le ambulanze e l’elisoccorso, la gara è stata sospesa, ma per Mauro Firmo, commissario Aci cinquantenne, non c’è stato nulla da fare. In una nota pubblicata sulla pagina Facebook dell’evento Trofeo Vallecamonica si legge: “Nel corso della prima manche delle prove ufficiali di ricognizione del tracciato di gara il concorrente numero 149 Furloni Christian Peugeot 106, è uscito di strada in prossimità della postazione fissa dei commissari di percorso numero 21, nei pressi di Ossimo Inferiore, coinvolgendo due commissari di percorso, preposti alla sicurezza a quella parte del tracciato di gara e nello svolgimento delle mansioni di servizio. Scattata prontamente la macchina dei soccorsi, immediatamente intervenuto il servizio medico dell’organizzazione sul percorso. Sul luogo dell’incidente è intervenuta anche l’eliambulanza del 118”.