Vettel rinnova con Ferrari: “Una carta si firma subito”

Sebastian Vettel (©Getty Images)

Il GP d’Ungheria è l’ultimo round stagionale prima della pausa estiva. Per Sebastian Vettel e gli altri piloti in scadenza di contratto è quasi tempo di mettere nero su bianco da qui ad un mese. In casa Ferrari non ci sono più dubbi, sarà ancora il duo Vettel-Raikkonen a salire sulla Rossa del 2018.

Al di là delle’sito finale del campionato il campione tedesco è intenzionato a rinnovare con la Casa di Maranello. I tecnici del Cavallino hanno dimostrato di poter tenere testa alla Mercedes, di aver fatto un grandissimo passo avanti rispetto all’anno scorso. Tanto da aver proiettato Sebastian al primo posto provvisorio in classifica. “E’ vero che non ho ancora nessun contratto, ma l’obiettivo principale ora non è guardare i ruoli, ma garantire buoni risultati, abbiamo un’altra gara qui e dobbiamo coglierla”.

Nei giorni scorsi si era ipotizzato di un eventuale passaggio di Sebastian Vettel al fianco di Lewis Hamilton in Mercedes. Ma forse era solo il sogno di vedere i due più grandi piloti della F1 lottare alla pari. Ma il quattro volte iridato è rilassato al riguardo: “Un pezzo di carta può essere firmato abbastanza rapidamente, quindi non c’è nessuna fretta”. Secondo indiscrezioni si parla di un contratto plurimilionario da 120 milioni per quattro anni. Per adesso attenzione puntata solo sul GP all’Hungaroring. “La pista mi piace e cercheremo di fare tutto il possibile. Non cambia nulla che sia l’ultima gara prima dell’estate o quella successiva dopo Silverstone. E’ un gran premio come l’altro”.