F1, Sebastian Vettel: “Abbiamo voglia di vincere”

Sebastian Vettel (Getty Images)

Il venerdì di prove libere all’Hungaroring si chiude con le Ferrari davanti alle Mercedes, ma in testa si piazza la Red Bull di Daniel Ricciardo. La seconda sessione di prove libere vede Sebastian Vettel al secondo posto, nonostante qualche difficoltà di assetto al mattino.

“Non è stato facile oggi, perché il lavoro è stato costantemente interrotto da bandiere rosse – ha dichiarato il pilota della Ferrari -. Al mattino ho trovato un buon ritmo, il pomeriggio è andata meglio. La pista è molto scivolosa. Tutti i piloti hanno difficoltà nel trovare aderenza in pista e fare un giro pulito. Dobbiamo migliorare il set-up, non siamo ancora dove vogliamo essere. Sembra che le prime tre squadre siamo a stretto contatto. Anche se venerdì è sempre difficile da valutare”.

Di certo sarà un altro week-end serrato, dove le Ferrari dovranno fare i conti non solo con le Mercedes, ma anche con le Red Bull. Su una pista difficile per i sorpassi sarà necessario partire dalla prima fila. “Dobbiamo ancora armeggiare con l’auto, i long run sono stati abbastanza buoni. Abbiamo bisogno di una macchina ben bilanciata, ma saranno cruciali le gomme”, ha aggiunto Sebastian Vettel.

Finire il GP davanti a Lewis Hamilton significa andare in vacanza da leader del Mondiale. “C’è ancora una gara da fare prima della pausa, abbiamo voglia di vincere e se avremo l’opportunità lo faremo. Certo se la classifica restasse con le posizioni invariate non mi dispiacerebbe”.