Valentino al Master Camp Yamaha: “Questi giovani sono veloci”

photo Twitter

I piloti del Master Camp Yamaha VR46 hanno realizzato un vero sogno quando hanno incontrato e guidato con Valentino Rossi sul circuito di Misano. Dopo un breve briefing con Francesco Bagnaia, gli studenti del Master Camp sono scesi in pista, quando improvvisamente si sono ritrovati dinanzi a Valentino Rossi.

“È stato fantastico sorprendere i piloti Yamaha VR46 Master Camp ieri al circuito di Misano. Volevo incontrarli e vedere come stava procedendo finora, dal momento che eravamo al punto intermedio del programma”, ha detto Valentino Rossi. “Ho avuto l’opportunità di vederli correre per un po’ quando sono stato in pista e sono rimasto impressionato dalla velocità dei piloti. Sapevano già la pista, cosa che non era successo con i precedenti”.

In pista c’erano l’italiano Alfonso Coppola (19 anni), il francese Enzo De La Vega (17) della Francia, il finlandese Kimi Patova (15), l’ucraino Mykyta Kalinin (18), Renzo Ferreira (15) dal Brasile e l’olandese Robert Schotman (18). “Mi sono molto divertito con loro e con i ragazzi della VR46 Riders Academy e spero che anche i piloti del Master Camp si siano divertiti, perché divertirsi in moto è molto importante”.

Dopo l’emozione dell’incontro mattutino con il nove volte campione del mondo, gli allievi nel pomeriggio hanno passato il tempo a conoscere la messa a punto e le sospensioni della moto, mentre il direttore generale di Yamaha Motor Racing Lin Jarvis ha dato consigli su come gestire e progredire nella loro carriera. Le attività del Master Camp terminano venerdì. Valentino Rossi tornerà in azione tra poco più di una settimana per riprendere il cammino della MotoGP sul circuito di Brno, in Repubblica Ceca. Il conto alla rovescia sta per terminare.