MotoGP, Lin Jarvis: “Vinales vuole vincere oggi”

Lin jarvis
Lin Jarvis (©Getty Images)

Yamaha non poteva trovare soluzione migliore per sostituire Jorge Lorenzo. Al fianco dell’esperienza di Valentino Rossi ha schierato un giovane arrembante e promettente. Sono in molti a puntare su Maverick Vinales e sulla vittoria di almeno un titolo iridato a breve termine. La prima occasione si presenta già quest’anno, con l’ex Suzuki ai vertici della classifica sin dalla prima gara, dovendo poi cedere il passo prima a Dovizioso, poi a Marc Marquez.

Nonostante qualche problema di troppo con le gomme Michelin Vinales è secondo in classifica a soli 5 punti dal campione della Honda. Tra due settimane lo show della MotoGP ricomincia da Brno e c’è attesa per conoscere gli ultimi aggiornamenti della casa di Iwata. Lin Jarvis, direttore della Yamaha in MotoGP, è convinto che Maverick Viñales sarà più volte campione. Anche in caso di mancato obiettivo sa di avere al box un “cavallo” vincente. E’ solo questione di tempo, ma anche di fortuna, visti gli alti e bassi di questo campionato dettato da Michelin.

“Maverick è in buona forma, non c’è dubbio. Ha vinto più gare di chiunque altro finora e sta lavorando bene con la squadra – ha detto Lin Jarvis -. La Yamaha ha vinto quattro delle prime nove gare, anche se abbiamo avuto alcuni alti e bassi… Maverick vuole vincere oggi e lo ripeterà domani e il giorno dopo ancora”.

Dopo l’addio di Jorge Lorenzo il lavoro al box Yamaha è divenuto più sereno e scorrevole. Durante l’intera stagione 2016 un “muro” invisibile ha diviso i due piloti ufficiali. Adesso tutto è cambiato, nonostante alcune diversità di vedute sullo sviluppo della YZR-M1. Per Valentino Rossi bisogna migliorare il nuovo telaio testato in Catalunya, per Maverick Vinales bisogna puntare sull’elettronica. Due filosofie diverse che fino a questo momento non stanno provocando scintille. In attesa che la corsa al titolo mondiale MotoGP si riscaldi nelle fasi finali.