Loket, tragedia nel Motocross: Igor Cuharciuc muore a 12 anni

Igor Cuharciuc

L’ennesimo dramma del motorsport è andato in scena a Loket, Repubblica ceca. Il pilota moldavo, Igor Cuharciuc, 12 anni e già considerato un prodigio, è morto dopo aver riportato gravi lesioni in un incidente durante la tappa dell’Europeo 85cc di motocross. La gara prevista per oggi è stata cancellata.

Igor è caduto dalla sua KTM #133 durante la tappa del sabato. Sul posto è subito arrivato un elicottero e lo staff medico, ma non ce l’ha fatta, troppo gravi le lesioni riportate. “I tentativi di rianimazione sono durati almeno tre quarti d’ora, ma le lesioni erano incompatibili con la vita”, ha detto un portavoce,

A darne il triste annuncio è stata la Federazione Internazionale di Motociclismo, che in segno di rispetto ha provveduto immediatamente a cancellare gli eventi previsti per domenica in Repubblica Ceca. Il GP della Repubblica Ceca MXGP, MX2 e le altre gare di supporto si correranno regolarmente. Igor era considerato uno dei piloti più talentuosi in circolazione, tant’è che stava lottando per le prime posizioni. Tutto il mondo delle due ruote si stringe attorno ai suoi familiari.