Toto Wolff: “Magari tornasse Kubica!”

Robert Kubica (©Getty Images)

Con ogni probabilità fra pochi giorni Robert Kubica tornerà in pista con la Renault in occasione dei test stagionali della F1 fissati sul circuito di Budapest, ma sono in tanti che piuttosto che ammirarlo in prove one-shot vorrebbero rivedere il polacco stabilmente in griglia. Tra i fan di spessore del pilota rimasto coinvolto in un terribile incidente nel  corso del Rally Ronde  di Andora del febbraio 2011 anche il boss Mercedes Toto Wolff.

“Ho sentito che il test effettuato a Valencia  con la Lotus E21 è andato molto bene. Penso abbia trovato il modo per gestire la mano che ancora non funziona alla perfezione”. Ha dichiarato l’austriaco rispondendo alle domande dei fan delle Frecce d’Argento.  “Per quanto mi riguarda sarei felice di vederlo di nuovo nel Circus perché lo considero un talento che non ha avuto la possibilità di mostrare davvero il proprio potenziale. Con quella vittoria in Canada nel 2008 aveva cominciato ad uscire fuori, poi invece è successo quello che è successo”.

“Mi sembra che sia in forma e di ottimo umore, il che è positivo”. Il parere del direttore generale. “Lo conosco molto bene sin dal 2002, dalla Formula Renault. Di solito parliamo in polacco assieme. Tra l’altro di recente ho vissuto con lui un episodio divertente”. Ha proseguito inoltrandosi nel racconto. “Stavo correndo la Mille Miglia qualche settimana fa. Ci siamo fermati in un paesino, giusto all’imbocco delle montagne italiane e abbiamo trovato moltissime persone che chiedevano di fare dei selfie. Ad un certo punto ho sentito un ragazzo dire: “Per favore, una foto!” Ho guardato su e ho visto che era Robert. Gli ho chiesto cosa ci facesse lì e in un attimo è scomparso in un bar. Sono stato comunque felice di incontrarlo”. Ha chiosato l’ex driver.

Secondo le ultime indiscrezioni Kubica potrebbe sostituire l’anonimo Jolyon Palmer sul sedile della RS17 a partire dal GP del Belgio.

Chiara Rainis