Tony Cairoli all’assalto del 9° titolo: “Attenzione a Herlings”

Antonio Cairoli (photo Facebook)

Dopo la breve pausa estiva la MXGP torna in scena a Loket, in Repubblica Ceca, dove Antonio Cairoli non vince dal 2012. Ma quest’anno il pluricampione siciliano vi arriva da leader in classifica, a +91 sul belga Clement Desalle (Kawasaki), 95 sul francese Gautier Paulin (Husqvarna) e 96 sull’olandese Jeffry Herlings.

A destare più preoccupazioni al nostro è il giovane Herlings, approdato in MXGP quest’anno, dopo i tre titoli iridati conquistati nella MX2. Rallentato da un infortunio rimediato nel precampionato, che lo ha rallentato nella prima fase della stagione, adesso Herlings sembra pronto a dare filo da torcere a Tony Cairoli.

“Sappiamo dove spingere perché le piste ci sono favorevoli, mentre dove siamo un po’ in difficoltà cercheremo di portare a casa più punti possibile”, ha spiegato l’otto volte campione del mondo a ‘La Gazzetta dello Sport’. “La pista di domenica, in Repubblica Ceca, non è delle mie preferite, pur avendoci vinto la mia prima manche nel Mondiale”.

A settembre Cairoli sposerà Jill, ma l’attenzione è tutta focalizzata sulla rincorsa al nono titolo mondiale. Dopo il GP della Repubblica Ceka sono in programma tre appuntamenti ad agosto (Belgio, Svizzera e Svezia), altrettanti a settembre (USA, Olanda, Pays de Montbèliard), prima del finale in Gran Bretagna il primo ottobre. A 32 anni, dopo due stagioni a secco, molti lo davano per spacciato… “Erano tanti che lo dicevano e scrivevano ma non ci ho mai fatto caso. Io penso sempre a me stesso e sapevo che nelle ultime due stagioni ero stato limitato dagli infortuni. Sapevo di avere le potenzialità”.

PROGRAMMA GP REPUBBLICA CEKA – Sabato 22 luglio: 12:00 MXGP Prove libere (25 min); 14:45 MXGP Prove ufficiali (25 min); 17:10 MXGP Gara qualifica (20 min più due giri). Domenica 23 luglio: 10:45 MXGP Warm up; 14:15 MXGP Gara 1 (30 min più due giri); 17:10 MXGP Gara 2 (30 min più due giri).

CLASSIFICA MONDIALE MXGP – 1.Cairoli (Ita-KTM) punti 478; 2.Desalle (Bel-Kawasaki) 387; 3. Paulin (Fra-Husqvarna) 383; 4. Herlings (Ola-KTM)382; 5. Gajser (Slo-Honda) 310; 6. Febvre (Fra-Yamaha) 309; 7. Nagl (Ger-Husqvarna) 289; 8. Bobryshev (Rus-Honda) 267; 9. Van Horebeek (Bel-Yam) 267; 10. Tonus (Svi-Yamaha) 253.