Honda SBK, idea Davide Giugliano per sostituire Nicky Hayden?

Davide Giugliano
Davide Giugliano (©Getty Images)

Il team Red Bull Honda in Superbike ha dovuto fare i conti con la tragica perdita di Nicky Hayden. Un evento triste e inaspettato che ha messo in difficoltà la squadra. Infatti finora non è stato trovato alcun sostituto definitivo. Ovviamente prendere il posto di Kentucky Kid è impossibile, però serve correre con due piloti.

A Laguna Seca la struttura gestita da Ronald Ten Kate ha messo Jacke Gagne sulla CBR. Il californiano ha raccolto due quindicesimi posti e non è maturata l’intenzione di confermarlo. Serve trovare un altro rider. La SBK torna in pista dopo Ferragosto: il 18-20 agosto si corre in Germania al Lausitzring. C’è ancora del tempo per decidere, però è meglio trovare al più presto il giusto rimpiazzo.

SBK, Giugliano sostituisce Hayden in Honda?

Secondo alcune indiscrezioni raccolte dal portale Speedweek, potrebbe essere Davide Giugliano a raccogliere l’eredità di Hayden nel team Red Bull Honda. La prossima settimana c’è un test proprio in Germania al Lausitzring e lì il pilota italiano dovrebbe essere messo alla prova, per capire se può effettivamente essere il profilo giusto su cui puntare. Non ci sarà Stefan Bradl, impegnato alla 8 Ore di Suzuka, così come la coppia Yamaha. Presenti Kawasaki, Ducati, Aprilia e MV Agusta.

Da metà giugno Giugliano è libero da impegni contrattuali, visto che ha interrotto il rapporto con il team Tyco BMW con cui correva nella British Superbike. L’incidente di Brands Hatch lo aveva messo fuori gioco per diverso tempo e c’era incertezza sui tempi suo ritorno. Così le parti di comune accordo hanno deciso di non proseguire insieme. Adesso il romano sta recuperando e sembra in discrete condizioni.

Giugliano, se effettivamente in buona forma, può essere una valida soluzione per la Honda. Ha 27 anni ed esperienza nel Mondiale Superbike. Ha corso 113 gare, ottenendo 14 podi e 5 pole position. Dal 2014 al 2016 ha corso con la Ducati ufficiale. Alcune cadute e certi infortuni lo hanno frenato, però parliamo di un buon pilota. Al team Red Bull farebbe comodo, ovviamente se le sue condizioni sono buone. Non ci sono granché alternative sul mercato piloti e pertanto Giugliano ha buone chance di essere ingaggiato. Ovviamente, si attendono conferme in merito all’indiscrezione di Speedweek.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)