Toto Wolff: “Hamilton alla Ferrari? Sono voci infondate”

Toto Wolff (©Getty Images)

La stampa inglese sta gonfiando la notizia di un possibile trasferimento di Lewis Hamilton alla Ferrari nel 2019. Potrebbe essere l’ultima spiaggia per il pilota inglese al termine di una gloriosa carriera in Formula 1, già costellata da tre titoli mondiali. Secondo il Daily Mail avrebbe confessato ad alcuni amici il suo sogno di passare al volante della Rossa alla scadenza di contratto con Mercedes.

Ma Toto Wolff mette subito a tacere quelle che ritiene voci infondate, chiacchiericcio d’estate. L’unico modo per mettere fine a questa “telenovela” sarebbe il prolungamento di contratto con il pilota anglocaraibico, che però ha fatto sapere di non sapere cosa accadrò da qui alla fine del campionato.

“Io non so chi ha parlato di Ferrari. In ogni caso, nessuno da parte del team, né lo stesso Lewis”, ha detto il boss della scuderia tedesca. “Ha detto che lui è un fan della Ferrari, come lo sono tutti, perchè la Ferrari è una squadra che ogni pilota sogna. Ma Lewis è molto di buon umore, lui guida al momento la vettura più veloce… e questa è una Mercedes”.

Le indiscrezioni mediatiche provenienti dalla stampa inglese non lambiscono l’ambiente del box. Lewis Hamilton ha firmato un nuovo accordo di tre anni nel 2015, portandolo fino alla fine della stagione 2018. Il suo compagno di squadra Valtteri Bottas è sotto contratto fino alla fine della stagione 2017, ma dovrebbe mantenere il volante almeno fino alla fine del 2018. “Abbiamo un contratto che dura ancora un anno e mezzo e abbiamo avuto le migliori dinamiche nella squadra”, ha aggiunto Toto Wolff. “Tutto questo parlare ha rilevanza per me pari a zero”.