Charles Leclerc debutta in Ferrari: sarà l’erede di Raikkonen?

Charles Leclerc (Getty Images)

Charles Leclerc debutterà al volante della Ferrari SF70H nei test che seguiranno il GP d’Ungheria. Per il giovane pilota monegasco sarà la prima uscita stagionale al volante della Rossa, ma qualcuno pensa che sia già pronto per prendere il posto di Kimi Raikkonen.

Classe 1997, Leclerc fu amico d’infanzia di Jules Bianchi ed iniziò a correre con i kart sul tracciato di Brignoles, gestito dal padre dello stesso Bianchi. Già all’età di 8 anni si distingue nei kart vincendo campionati nazionali e mondiali. Nel 2014 passa alle monoposto, un anno dopo entra nella Formula 3 europea e si conferma campione. Quest’anno gareggia in Formula 2, accanto al compagno della Ferrari Driver Academy Antonio Fuoco.

Attualmente sta vivendo un momento magico, domina la serie FIA F2 con sei pole position e cinque vittorie in sei gare. Regna grande curiosità per vederlo all’opera su una Ferrari da Formula 1. La Scuderia non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali, ma è data per certa una prova programmata da tempo dove si alternerà con Antonio Giovinazzi. Secondo voci di mercato Charles Leclerc sarebbe già pronto a debuttare nel Circus nella prossima stagione, forse con Haas e Sauber. Ma i più intraprendenti lo vorrebbero al fianco di Sebastian Vettel già nella stagione 2018. Ma a Maranello non sembrano disposti a puntare sui giovani.