Valtteri Bottas: “Raikkonen? La sua sfortuna la nostra felicità”

Valtteri Bottas (Getty Images)

Tanto rumore si è fatto intorno alla splendida vittoria di Lewis Hamilton, ma a Silverstone un altro pilota si è reso protagonista di una prestazione eccezionale. Valtteri Bottas, infatti, scattato dalla 9a casella in griglia è riuscito a risalire sino al 2° posto, alle spalle del compagno di squadra. Il finlandese sta disputando un campionato davvero eccezionale e sinora ha sempre messo una pezza lì dove Hamilton ha avuto delle mancanze.

Come riportato da “Speedweek.com” Valtteri Bottas a fine Gran Premio ha così dichiarato: “Non è stato così semplice, in ogni caso abbiamo reso la vita difficile ai nostri avversari. Non sono sicuro se senza di me dietro a spingere Kimi avrebbe avuto quel problema, ma non lo sapremo mai. In ogni caso la sua sfortuna è la nostra felicità”.

Bottas uomo squadra

Il finlandese ha anche analizzato la scelta della strategia per la gara: “Ho fatto una gara perfetta. Il mio obiettivo era quello di arrivare a podio. Abbiamo usato la mescola morbida e ho cercato di restare quanti più giri possibile in pista, alla fine ho fatto 36 tornate con la stessa gomma. Con la Super-soft ero sicuro di poter prendere Vettel, ma non pensavo di superare anche Raikkonen”.

Valtteri Bottas ha poi commentato il duello con Vettel: “Ho attaccato all’esterno, eravamo appaiati, poi sono finito fuori pista. Credo sia stata una battaglia molto dura, ma non ne faccio di certo un dramma, alla fine l’ho superato qualche curva dopo”.

In linea generale comunque Valtteri Bottas  ha voluto ringraziare tutto il team per aver indovinato la strategia giusta e per tutto il lavoro profuso sei suoi confronti nell’arco dell’intero weekend.

Antonio Russo