Lewis Hamilton: “Tutto perfetto, ora voglio fare Cars 4”

Lewis Hamilton (Getty Images)

Lewis Hamilton ha vissuto una giornata perfetta. Ha, infatti, portato a casa pole, vittoria e giro veloce, ma soprattutto ha riportato di nuovo il mondiale piloti in bilico. Il pilota britannico ha prima dato uno schiaffo ai suoi avversari in pista non lasciando mai dubbi su chi potesse vincere il Gran Premio di Silverstone e poi si è fatto dolcemente cullare dalla fortuna, che questa volta è stata tutta dalla sua parte.

Il magico weekend di Lewis Hamilton, infatti, è stato d’improvviso illuminato dalla foratura delle gomme di entrambe le Ferrari nelle ultime due tornate. Ad aprire le danze ci aveva pensato Kimi Raikkonen, che d’improvviso ha dovuto arrendersi a Bottas e correre ai box a cambiare gli pneumatici.

Hamilton finalmente rilassato

Poi è toccato a Sebastian Vettel, il tedesco però ha subito la foratura molto lontano dalla pitlane, quindi ha perso tantissimo tempo. Per sua bravura e fortuna non ha rovinato il fondo della vettura ed è riuscito a completare la gara al 7° posto.

Come riportato da “La Gazzetta dello Sport”, Lewis Hamilton, raggiante a fine gara ha così dichiarato: “Per me è una sensazione indescrivibile esser qui sopra in mezzo a tutte queste bandiere. Oggi è stato tutto perfetto, la macchina è stata eccezionale e ho avuto un grande supporto. Non potevo tradire questi tifosi. Voglio vincere il mondiale e poi fare Cars 4, naturalmente scherzo. La strada è lunga e tortuosa, c’è da lavorare, voglio ringraziare tutto il team per il lavoro svolto”.

Insomma un Lewis Hamilton davvero inedito, molto scherzoso. Probabilmente il britannico dopo le critiche dell’ultimo periodo per l’emorragia di punti nei confronti di Vettel, ora si sente finalmente più tranquillo.

Antonio Russo