Ferrari, 120 milioni per convincere Sebastian Vettel

Sebastian Vettel (©Getty Images)

Ferrari e Sebastian Vettel si stanno rivelando un binomio vincente e questo potrebbe giocare a favore del pilota tedesco. Con il contratto in scadenza e una leadership abbastanza consolidata prima della pausa estive, Seb si siederà al tavolo delle trattative con il coltello dalla parte del manico.

Secondo indiscrezioni la Ferrari avrebbe fatto un’offerta di 120 milioni di euro (esclusi i bonus) a Sebastian Vettel al fine di estendere il suo contratto per altre tre stagioni. 30 milioni netti a stagione, contro i 28,4 attuali, più un anno opzionale. Un bel balzo in avanti difficile a credersi, ma le indiscrezioni hanno un certo fondamento. Un’offerta quasi storica difficile da rifiutare, soprattutto se si considera il livello di competizione raggiunto quest’anno dalla Rossa di Maranello.

Difficile credere che Mercedes offri di più e si privi di uno dei suoi due gioielli. Notizie più certe si avranno entro agosto. Per quanto concerne invece Kimi Raikkonen la Scuderia Ferrari sarebbe disposta a rinnovargli il contratto per un’altra stagione con uno stipendio di 5 milioni di euro, ma pare che il finlandese ne abbia chiesti 3 in più. Un tira e molla che dovrebbe concludersi con la riconferma di Iceman. In caso di rottura l’opzione più accreditata resta l’azzardo chiamato Antonio Giovinazzi, ben visto dal presidente Marchionne, anche se si rivelerebbe un salto nel buio. Poche settimane ancora e le carte in tavola saranno svelate.