Jarno Trulli: “Rossi al DTM? Personaggio mediatico”

Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi continua ad impressionare i suoi sostenitori con un rendimento davvero impressionante rapportato alla sua età. Il Dottore, infatti, a 38 anni suonati ha vinto anche quest’anno una gara (Assen) ed è in piena lotta per il titolo mondiale. Il 46, così come tutti in questa bizzarra stagione, ha sofferto problemi con le gomme Michelin e per questo non è riuscito a dare continuità ai suoi buoni risultati.

Valentino Rossi ha tanti sostenitori anche nel mondo del motorsport e uno di questi è Jarno Trulli. Il pilota italiano ha lasciato la Formula 1 nel 2011 e in questi 6 anni si è occupato di svariati hobby a sfondo motoristico. Come riportato da “Sportal.it”, l’ex Renault ha così dichiarato in merito allo scontro Vettel-Hamilton: “Sinceramente non ho visto il Gran Premio quindi non posso giudicare”.

Rossi stupisce sempre

Poi ha continuato: “Sarà un mondiale aperto sino all’ultima gara. Secondo me Ferrari e Mercedes sono sullo stesso livello e l’ago della bilancia lo farà pendere lo sviluppo della macchina GP dopo GP. Bisognerà attendere e seguire e tifare Ferrari sino alla fine”.

Jarno Trulli poi incalzato sulla proposta di Berger a Valentino Rossi per il DTM ha affermato: “Credo sia sempre difficile il passaggio. Valentino è un personaggio molto mediatico che farebbe gola al DTM, ma una cosa è andare su due ruote e un’altra è andare su quattro. Certo c’è anche la passione da parte di Valentino che potrebbe accettare l’offerta”.

Infine, sempre parlando di Valentino Rossi, Jarno Trulli ha così commentato la sua stagione: “Rossi sta sfoggiando ancora una volta, se mai ce ne fosse stato bisogno, un grande talento. Se la gioca fino alla fine anche grazie al fatto che le condizioni sono incerte e ci sono tanti pretendenti per il titolo”.

Antonio Russo