Toto Wolff: “Hamilton meritava di più”

Lewis Hamilton e Toto Wolff (Getty Images)

Lewis Hamilton è ancora in piena corsa per il mondiale, i punti che lo separano da Sebastian Vettel sono appena 20, ma nei fatti l’inglese sta perdendo terreno negli ultimi Gran Premi. Ora arriva la tappa britannica. Hamilton, naturalmente ci tiene a fare bella figura sul tracciato di casa, ma è consapevole, che con questo Vettel non avrà per niente vita facile.

Le ultime 2 gare sono state davvero rocambolesche e nonostante tamponamenti, penalizzazioni varie e problemi tecnici, Vettel è comunque riuscito a guadagnare altri punticini sul suo acerrimo rivale, Lewis Hamilton.

Bottas vero uomo squadra

Come riportato da “Sky Sport”, Toto Wolff ha così commentato le ultime due prestazioni di Lewis Hamilton: “La determinazione di Lewis per questo weekend non ha bisogno di ulteriori spiegazioni. Nelle ultime due gare le cose sarebbero potute andare peggio, in ogni caso  per il valore del pilota e quello che ha dimostrato avrebbe meritato molto di più. Ha affrontato le sfortune con la calma e la maturità che ci aspettavamo da lui”.

Toto Wolff sempre parlando di Lewis Hamilton ha elogiato il lavoro svolto sin qui dal britannico dopodiché ha parlato della squadra: “Arriviamo a Silverstone con la sensazione di essere incompiuti, nonostante la vittoria conseguita in Austria. Abbiamo lasciato troppi punti per strada negli ultimi due Gran Premi”.

Il numero 1 della Mercedes ha poi continuato: “Siamo stati vittima di cose che non avevano niente a che fare con vettura e piloti. Siamo determinati a fare bene a Silverstone”. Infine, Wolff ha fatto i complimenti a Valtteri Bottas per l’ottimo lavoro svolto per la squadra negli ultimi weekend. Il finlandese a suo dire starebbe crescendo gara dopo gara diventando sempre più forte.

Antonio Russo