Silverstone, addio alla F1 nel 2019?

Circuito Silverstone (©Getty Images)

Se n’è discusso per molto tempo e probabilmente questo martedì arriverà la risposta definitiva sul futuro del circuito di Silverstone.

Il tracciato più longevo e mitico del Circus potrebbe uscire definitivamente dal calendario a partire dal 2019 a causa dei costi eccessivi richiesti per l’organizzazione, ma soprattutto per le crescenti perdite passate dai 2,8 milioni di sterline del 2015 ai 4,8 milioni del 2016 e che dovrebbero ulteriormente aumentare a seguito dell’innalzamento del 5% delle spese previste da qui al 2026, anno in cui in teoria sarebbe dovuto scadere il contratto.

“Stiamo cercando in tutti i modi di mantenere la gara qui. Tuttavia dovrà essere resa più accessibile”. Ha dichiarato un portavoce del British Racing Drivers’ Club, che vede tra i suoi 800 iscritti Sir Stirling Moss e Lewis Hamilton, oltre a nomi di primo piano del motorismo britannico.

In scena il prossimo fine settimana il round 2017 delle Midlands dovrebbe vedere sulle tribune circa 140 mila spettatori. Un numero da record che si spera possa incentivare la Liberty Media ad andare incontro alle esigenze dell’impianto che vanta ben 20 promoter in tutto il mondo.

“Noi vogliamo assolutamente un GP d’Inghilterra e da parte nostra c’è tutta l’intenzione di restare a Silverstone, infatti il tracciato ha un contratto in essere, ma a quanto pare sono loro ad invocare la clausola di recesso. Noi abbiamo tentato di aiutarli in diversi modi. Ora abbiamo tre anni a disposizione per trovare una soluzione e proseguire nella collaborazione”. Ha riferito a Sportsmail un delegato del nuovo gruppo proprietario della F1.

Se da un lato sembra esserci un’apertura, dall’altro il rischio di veder sfumare l’appuntamento inglese si fa più concreto. Recentemente si era parlato della costruzione di una pista in Galles a Ebbw Vale. Un’idea insana e con ogni probabilità scartata. Altrettanto remota ma decisamente più entusiasmante la proposta di portare il Grande Circo nel cuore di Londra. Anche per questo mercoledì sera nella centralissima Trafalgar Square andrà in scena un evento promozionale.

Chiara Rainis