Maio Meregalli: “Successo Ducati? Merito delle gomme”

Massimo Meregalli (©Getty Images)

Chi si attendeva uno scontro faccia a faccia tra Honda e Yamaha è rimasto deluso. Dopo l’inizio incerto Ducati si è portata alla ribalta con Andrea Dovizioso, grazie a due vittorie consecutive al Mugello e a Barcellona. Merito delle gomme Michelin, che tutto rendono possibile in questa stagione di continui alti e bassi. Anche se parte del merito si deve attribuire al lavoro di Gigi Dall’Igna portato avanti già da alcuni anni.

Il team Movistar Yamaha, che sembrava aver iniziato con la quinta, al termine della prima parte di campionato si ritrova spalla a spalla con Honda e Ducati. Con grande sorpresa del team manager Massimo Meregalli. “Ad inizio stagione non erano così forti, due mesi fa non avrei mai immaginato che fossero così veloci”, ha detto a Motorsport-Total.com.

Il manager Yamaha elogia il lavoro nel reparto corse Ducati, ma a dare manforte al team di Borgo Panigale hanno concorso anche i pneumatici Michelin. “Hanno fatto un buon lavoro, ma penso che le gomme giocano un ruolo molto importante in questo momento . Sono gli unici che possono utilizzare le gomme al meglio con la propria moto “, ha spiegato Maio Meregalli. “Prima, era più facile fare previsioni. Ora non si sa cosa aspettarsi prima delle prime due sessioni di prove libere”. E la seconda parte del Mondiale di MotoGFP sarà altrettanto imprevedibile…