F1 Silverstone, FIA sceglie Ferrari per testare lo scudo

FIA logo (©Getty Images)

La Fia ha annunciato oggi che venerdì prossimo a Silvertsone, durante le Prove Libere 1, sarà la Ferrari a testare il bozzetto di cupolino in vetro ad alta resistenza. La FIA dovrà scegliere quale sia la miglior protezione per la testa dei piloti nella prossima stagione. Finora sono stati testati il sistema halo e il canopy, quest’ultimo già scartato.

In Inghilterra sarà la volta dello “scudo”, una specie di parabrezza davanti alla cabina di guida che sarà provato per la prima volta in pista. Dopo aver testato l’halo, la FIA ora vuole valutare un’altra variante. La Scuderia Ferrari effettuerà il test per l’Associazione Mondiale. Lo scudo appare visivamente come una copertura di protezione di vetro trasparente realizzato in policarbonato.

La visuale del conducente non sarà inficiata, ma il dispositivo è destinato a proteggere la testa dei driver. La FIA continuerà a lavorare a stretto contatto con le squadre per modificare la forma migliore della variante protettiva. Una serie di test su pista saranno completati solo a Monza nel mese di settembre. Ma sarà la Ferrari a saggiare per prima lo scudo in vetro, ma non avrà nessun vantaggio in merito. Infatti tutte le scuderie avranno informazioni trasparenti su di esso.