Daniel Ricciardo: “Rossi per me è un’ispirazione”

Daniel Ricciardo (Getty Images)

Daniel Ricciardo, nonostante una stagione complicata, complice l’elevata competitività di Ferrari e Mercedes sta disputando un ottimo campionato. Nelle ultime 4 gare sono arrivati 3 terzi posto e soprattutto la vittoria di Baku. Il pilota australiano ha ottenuto sinora in carriera risultati davvero interessanti tanto che la Red Bull ha deciso di puntare tutto si di lui per il dopo Vettel.

Daniel Ricciardo però non è certo un giovincello alle prime armi e con i suoi 28 anni è già in grado di poter stilare un primo bilancio di questa sua prima metà di carriera. Come riportato da “Crash.net” però lui come molti altri sembra stregato da quello che fa Valentino Rossi: “Ha 10 anni più di me, mi hanno detto che tra la sua prima e l’ultima vittoria vi sono addirittura 21 anni. Per me è una fonte di ispirazione, anche se vogliamo parlare solo dell’aspetto fisico”.

Ricciardo stregato da Rossi

Daniel Ricciardo ha poi proseguito: “La MotoGP è uno sport molto fisico, ci sono cadute e quelle enormi moto da guidare. Credo sia incredibile che lui sia ancora lì a lottare con i migliori, è notevole. Mentalmente non è mai cambiato è sempre molto forte”.

L’australiano si è detto stupito di vedere Valentino continuare a lottare con ragazzi molto più giovani di lui. Inoltre ha anche affermato che quando per lui arriverà il giorno dei saluti sarà molto difficile, perché la passione per i motori, quella c’è sempre e difficilmente svanisce con gli anni.

Insomma sembra proprio che Daniel Ricciardo abbia notevole ammirazione per Valentino Rossi. Chissà se in futuro i due non possano incontrarsi magari per un divertente scambio di ruoli. L’australiano in moto e il Dottore su una monoposto da Formula 1. Inoltre in zona Ferrari si è sempre vociferato che il 46 fosse proprio tagliato per la F1.

Antonio Russo