Santi Hernandez: “Marquez? Ho il miglior pilota della MotoGP”

Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez in Germani ha trovato in un sol colpo la vittoria e la testa della classifica mondiale. Il campionato 2017 però è ancora lungo e ricco di insidie. I piloti sono tutti raccolti in pochissimi punti e c’è grande incertezza visto che nessuno riesce ad essere competitivo su tutte le piste. Da par suo lo spagnolo sembra avere dei tracciati sui quali non ha assolutamente rivali, ma per rivincere il titolo ci vorrà maggiore continuità.

Nonostante sia arrivata questa leadership, il cammino di Marc Marquez sin qui non è stato per niente facile. Una delle persone che però ha sempre creduto che tutto ciò avvenisse è il suo capo-tecnico Santi Hernandez, che dopo la caduta di Le Mans gli aveva scritto che sarebbe stato in testa al mondiale dopo la Germania e ora che tutto ciò si è realizzato ha dichiarato a “Marca”: “Siamo un bel gruppo, lui sa perché gli ho inviato quel messaggio, non era per dare morale era per altre cose”.

Bisogna restare con i piedi per terra

Sembra parlando di Marc Marquez ha continuato: “Il campionato è molto difficile, in testa si sono già alternati tanti piloti. In ogni Gran Premio vengono rimescolate tutte le carte. Dobbiamo continuare a restare con i piedi per terra. Ci dobbiamo godere questa vittoria. Bisogna pensare alle vacanze, ma con la consapevolezza che il campionato non sarà facile. Dobbiamo continuare a lottare”.

Infine, Santi Hernandez ha concluso: “Io sono ottimista perché ho il miglior pilota della MotoGP. Questa è la cosa più importante. Quando si ha il miglior pilota non bisogna essere ottimisti, bisogna solo avere fiducia”. Insomma parole decisamente al miele per un ragazzo, che indubbiamente da quando è arrivato in MotoGP ha conseguito risultati di sicuro rilievo lasciando tutti a bocca aperta.

Antonio Russo