Bianca Atzei: “Ho avuto paura di perdere Max Biaggi”

Bianca Atzei e Max Biaggi (photo Instagram)

L’incubo è finito per Max Biaggi e tutte le persone a lui vicine. Tra queste la fidanzata Bianca Atzei, che è stata vicina a lui ogni giorno in queste settimane difficili. Si è temuto il peggio, però il due volte campione del mondo Superbike ha vinto la sua battaglia.

L’incidente del 9 giugno sulla pista del Sagittario in zona Latina su una moto da Supermotard era sembrato subito una cosa molto seria. E infatti era stato constatata la rottura di ben undici costole. Dolore atroce per il Corsaro, che ha rischiato grosso. Il 27 giugno ha lasciato l’ospedale dove era ricoverato a Roma. Un grosso sospiro di sollievo per lui e per tutti.

Bianca Atzei parla di Max Biaggi

Come detto all’inizio, Bianca Atzei è stata sempre vicina al suo Max Biaggi. Non lo ha mai lasciato e ha sospeso anche il proprio tour da cantante. La sua presenza e le sue energie erano solo per il suo amato. Troppo grosso il fatto avvenuto per poter pensare di dedicarsi a qualcosa di diverso.

Nell’intervista concessa al settimanale Oggi, la 30enne milanese ha raccontato la fine della paura e dell’incubo vissuto: «Siamo usciti da un incubo. E lo abbiamo fatto tenendoci per mano. Mi sono trovata a lottare contro un nemico potentissimo: la paura di perdere la persona che amo, un tema di cui ho parlato anche nelle mie canzoni».

Bianca Atzei ricorda che il primo sorriso di Max Biaggi l’ha fatta rinascere, dopo tanti giorni in cui ha temuto il peggio: «Dopo la seconda operazione al polmone, al risveglio mi ha regalato il primo sorriso ed è stato un sollievo immenso. Perché sì, devo ammetterlo: all’inizio è stata durissima». Adesso l’ex pilota starà lontano dalla corse, seppur solo di allenamento, per un bel pezzo. Forse, dopo lo spavento avuto, non salirà nemmeno più su una moto per non rischiare ancora e per non preoccupare i suoi cari.