Briatore: “Messi può scegliere 10 squadre, Alonso solo 3”

Fernando Alonso (©Getty Images)

Flavio Briatore e Fernando Alonso hanno condiviso un week-end a Monaco per lavoro e per progettare il futuro. Con loro c’era anche l’artista Domingo Zapata per la progettazione di capi di abbigliamento alla modo e il campione dei pesi medi Hassan N’Dam. Ma tra gli ospiti di Mister Billionaire anche Max Allegri.

Al centro dell’attenzione il futuro di Fernando Alonso per la stagione 2018. Improbabile l’ipotesi di un passaggio alla Renault, per l’ex ferrarista esistono solo due possibili strade: Mercedes e Ferrari. Le uniche scuderie in grado di poter ambire al successo. La terza via, Red Bull, sembra impraticabile, con Verstappen e Ricciardo già riconfermati.

Briatore lancia messaggi di fumo ai due team, in attesa che il mercato piloti apra le danze con le prime firme. Nella peggior ipotesi Alonso potrebbe scegliere tra la riconferma in McLaren o l’addio alla Formula 1. “Alonso dovrebbe andare alla Mercedes o alla Ferrari”, ha dichiarato al magazine Auto Motor und Sport. Un fuoriclasse del calibro di Leo Messi deve obbligatoriamente puntare al top. Con una differenza di non poco conto… “Nel calcio, ci sono almeno 10 grandi club in Europa. Se stessimo parlando di Messi , l’opzione sarebbe più ampia, ma in F1 possono vincere solo tre squadre”.

Grandi le ambizioni, ma strette e rare le vie di uscita da una situazione che rischia di degenerare. Fernando Alonso ha promesso che non ne parlerà prima di agosto. Ma una frase lanciata alcuni giorni fa sembra alquanto sibillina: “Ho più opzioni di quanto la gente pensi, ci saranno delle sorprese”. Non resta che aspettare…