MotoGP Sachsenring, FP3: tempi e classifica finale

photo Twitter

Il sabato del Sachsenring si apre all’insegna del bel tempo, con la FP3 che dura dieci minuti più del solito. Il nuovo manto stradale ha spinto Michelin a portare 4 mescole all’anteriore e 4 al posteriore per mancanza di dati. Nelle fasi iniziali si spegne nuovamente la Yamaha M1 di Valentino Rossi, forse per un problema alla pompa della benzina. Costretto a rientrare ai box e ad affrettare i tempi per tentare di accedere direttamente alla Q1, ma nel T3 perde fino a mezzo secondo. In pista con un nuovo cupolino, carena bucherellata e moto col nuovo telaio il Dottore piazza la zampata con gomme soft all’anteriore e al posteriore.

Dani Pedrosa finisce sull’asfalto per mancanza di aderenza all’anteriore…. Marc Marquez compie un long run di 27 giri, rientra al box per montare la gomma da qualifica e al time attack piazza il miglior crono in 1’20″745 davanti a Maverick Vinales e Jonas Folger. Bene le Ducati di Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso che chiudono in top-10. Danilo Petrucci scivola sulla ghiaia nei minuti finali della FP3. Cade anche Johann Zarco costretto a dover passare per la Q1. Grande soddisfazione al box Aprilia per il 4° posto di Aleix Espargarò in continua crescita. Si ritorna in pista alle 13:30 per la FP4. Alle 14:35 la Q2.

 

1
M. MARQUEZ
1:20.745
2
M. VIÑALES
+0.170
3
J. FOLGER
+0.453
4
A. ESPARGARO
+0.464
5
C. CRUTCHLOW
+0.530
6
V. ROSSI
+0.566
7
J. LORENZO
+0.628
8
A. DOVIZIOSO
+0.677
9
D. PEDROSA
+0.735
10
A. BAUTISTA
+0.752