MotoGP Sachsenring, Danilo Petrucci: “Sono da top 5”

Danilo Petrucci
Danilo Petrucci Getty Images)

Danilo Petrucci continua a vivere un momento molto positivo. Il pilota di Terni partirà secondo con la sua Ducati Desmosedici GP17 del team Octo Pramac domani. Solo Marc Marquez ha fatto meglio nelle Qualifiche del Gran Premio di Germania 2017 MotoGP al Sachsenring.

Si tratta del miglior risultato che ha ottenuto in Qualifica finora. Ha dovuto anche passare per la Q1, prima di poter accedere alla Q2. Ma si che lui sul bagnato è uno specialista vero. Meritata terza fila consecutiva e in ottica gara ci può scappare un altro buon piazzamento. Dipenderà molto dalle condizioni climatiche di domani. Se ci sarà pioggia, lui può avere ambizioni importanti. Sull’asciutto è un po’ meno competitivo, ma può comunque dire la sua.

MotoGP Sachsenring, Qualifiche: Petrucci felice

Al termine della giornata Petrucci è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue prime parole: “Mi hanno fregato ancora (ride, ndr)! A un certo punto avevo fatto un buon giro in Q1 e mi ero tirato dietro Iannone e Miller. Mi hanno fregato e mi sono dovuto andare a riprendere la Q2. Poi ho aspettato, sul bagnato non si sa mai qual è il limite e se lo raggiungi vai a terra. Se trovi un traino è meglio. Penso di aver tirato anche Marc, poi mi hanno detto che lui ha migliorato ancora. Va bene lo stesso. La gara è domani, è la terza prima fila ufficiale. E ho anche rinnovato il contratto, me l’hanno detto adesso (ride, ndr)”.

Danilo ha proseguito la sua analisi sul risultato odierno così, spiegando cosa gli è mancato per conquistare la pole position e non solo: “Grande battaglia con Marquez. L’ho anche un po’ tirato senza accorgermene, ma comunque lui ha migliorato poi. Pensavo di averlo aiutato di più, però ha migliorato anche dopo. Se sarà bagnato domani ci sarà nuovamente grande battaglia. Alla fine mi è mancato qualcosa, dietro non ne avevo più tanto per spinger e migliorare. La pista si stava anche un po’ asciugando e dunque la gomma si era scaldata a sinistra”.

Dopo aver fatto terzo e secondo, per Petrucci è ora di vincere? Il pilota del team Octo Pramac tiene i piedi per terra: “Non penso alla vittoria. Per Marc e Dani è il giardino di casa questo. Stare con loro è dura. Sul bagnato vado forte, sul bagnato non me la sarei giocata con loro. Domani posso fare top 5 sia sul bagnato che sull’asciutto”.


Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)