MotoGP Sachsenring, FP1: tempi e classifica finale

photo Twitter

Il GP del Sachsenring, ultima tappa prima della pausa estiva del Motomondiale, ha preso il via sotto un cielo di nuvole. Sarà un week-end all’insegna del meteo incerto, con il venerdì che preannuncia asciutto, sabato e domenica bagnato. Le prove libere di oggi dureranno 10′ in più per consentire ai piloti di trovare il miglior feeling con il nuovo manto d’asfalto. In casa Yamaha ci si prepara ad una gara flag-to-flag, avendo a disposizione solo un telaio nuovo a testa per Valentino Rossi e Maverick Vinales. Solo a partire dal GP di Brno i due alfieri Yamaha avranno due telai di ultima evoluzione a testa.

Ducati vuole ripetersi dopo le recenti grandi prestazioni di Andrea Dovizioso, leader di classifica, e Danilo Petrucci, con Jorge Lorenzo desideroso di riscatto dopo le ultime opache prestazioni. “Credo che Andrea Dovizioso abbia imparato a gestire le gomme già da un pezzo e l’ha dimostrato più di una volta – ha detto Davide Tardozzi a Sky Sport -. Su una pista con l’asfalto nuovo bisogna fare molte valutazioni soprattutto sulla distanza di gara che qui in 30 giri stressa molto le gomme. Andrea tra oggi e domattina proverà tutte le gomme e poi vedremo. Assen e il Sachsenring non sono le piste favorite di Jorge, ma credo che qui cercherà già un riscatto. Abbiamo apportato alcune piccole cose di ergonomia per lui, siamo tornati alla situazione di Jerez”.

A segnare il miglior crono è la Ducati di Andrea Dovizioso in 1’21″599 davanti a Maverick Vinales e Dani Pedrosa. 6° Marc Marquez, 8° Danilo Petrucci, fuori dalla top-10 Valentino Rossi (16°) che ha accusato qualche problema con la sua M1, costringendolo a parcheggiare a bordo pista la moto. Cadono in curva 11 Andrea Iannone e Alvaro Bautista. Si ritorna in pista alle 14:05 per la FP2 del GP del Sachsenring 2017.

1
A. DOVIZIOSO
1:21.599
2
M. VIÑALES
+0.038
3
D. PEDROSA
+0.190
4
A. ESPARGARO
+0.233
5
A. BAUTISTA
+0.241
6
M. MARQUEZ
+0.299
7
J. ZARCO
+0.374
8
D. PETRUCCI
+0.393
9
J. MILLER
+0.469
10
S. REDDING
+0.476