Dovizioso e Lorenzo: “Sachsenring riasfaltato, incognita gomme”

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso (©Getty Images)

Il team ufficiale Ducati giù dal podio ad Assen, c’è voglia di riscatto in vista del Sachsenring. La MotoGP nel weekend torna in pista in Germania e il team di Borgo Panigale vuole essere protagonista.

Andrea Dovizioso in Olanda è giunto quinto e ha comunque conquistato la leadership del campionato. Un risultato importante per lui, favorito dalla caduta di Maverick Vinales. Il forlivese sa quanto sia importante essere tra i primi domenica per continuare a sognare il titolo. Jorge Lorenzo ad Assen è stato disastroso e sicuramente vuole riscattarsi al Sachsenring. Per lui sarà importante avere gara asciutta, perché in condizioni di bagnato fatica molto.

Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso sul Sachsenring

Andrea Dovizioso nell’intervista concessa al sito ufficiale Ducati ha parlato del Gran Premio di Germania. La pista solitamente non è ideale per la Desmosedici, però il nuovo asfalto può cambiare molto: “Il Sachsenring è una pista che in passato ci ha creato qualche difficoltà, ma è stata appena riasfaltata e quindi sarà tutta da scoprire. Come sempre bisognerà valutare il comportamento delle gomme, soprattutto in questo caso visto che qui nessuno ha potuto provare con il nuovo asfalto”.

Il fattore gomme sarà come sempre determinante e il forlivese, come i suoi colleghi, attende le prove libere di venerdì per capire la situazione. Lui è molto motivato, è primo in campionato e dunque vuole restarci: “Arrivare in Germania da leader del mondiale mi da molta soddisfazione ma non cambierà il mio modo di correre perché, anche nel passato, non ho mai gareggiato per la gara singola ma sempre in ottica campionato: cercheremo pertanto di lavorare bene anche qui in Germania per provare a raccogliere il miglior risultato possibile domenica in gara.”

Jorge Lorenzo, come detto in precedenza, ha voglia di riscatto e spera di tornare alle prestazioni positive pre-Assen: “Dopo il difficile fine settimana di Assen, non vedo l’ora di arrivare al Sachsenring per riprendere il trend positivo che avevamo dimostrato nelle ultime gare, prima del GP d’Olanda. La pista tedesca ha un nuovo asfalto e sono contento perché ci aiuterà sicuramente ad avere una migliore aderenza. Dovremo verificare subito quale sarà il degrado delle gomme con la nuova superficie, ma in ogni caso la cosa più importante per me sarà recuperare le sensazioni positive sulla moto e sentirmi nuovamente competitivo.”

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)