Alex Criville: “Il decimo titolo è un’ossessione per Rossi”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi con la vittoria di Assen si è rilanciato nella classifica mondiale MotoGP 2017. E’ terzo a soli 7 punti dal leader Andrea Dovizioso. Ovviamente, in un Mondiale in cui da una gara all’altra tutto cambia, sa benissimo di non potersi adagiare sugli allori adesso.

Nel weekend si torna in pista e servirà confermarsi. Si corre in Germania al Sachsenring, dove un anno fa il campionato praticamente si chiuse. Ci fu una gara con flag-to-flag, il Dottore ritardò l’entrata per cambiare moto e chiuse ottavo. Vinse Marc Marquez, che prese il largo in classifica definitivamente. Stavolta il rischio pioggia c’è nuovamente e, nel caso, bisognerà farsi trovare pronti.

MotoGP, Alex Criville su Rossi e gli altri

Valentino Rossi sa che è importante confermarsi tra i primi al Sachsenring. Per tenere in vita le speranze iridate non bisogna sbagliare. La concorrenza è forte e adesso gli errori cominceranno a pesare di più. Dopo il Gran Premio di Germania ci sarà una lunga pausa, dunque meglio andare in vacanza con un buon risultato.

Alex Criville, uno che ha vinto il titolo mondiale sia in 125 che in 500, parla così del Dottore relativamente alla sua 115^ vittoria (-7 da Giacomo Agostini) e delle sua possibilità di vincere il campionato: “Rossi è probabilmente in grado di battere il record Agostini, ma ciò che vuole e che passa per la sua testa è cercare di essere di nuovo campione del mondo della MotoGP. Raggiungere 10 titoli nella sua carriera è la sua più grande ossessione e obiettivo”.

L’ex pilota spagnolo ha poi commentato in generale la situazione del Mondiale MotoGP 2017, con diversi contendenti per il titolo: “La lotta per il Campionato del Mondo MotoGP è apertissima. Da Andrea Dovizioso, che è il leader, al quarto posto di Marc Márquez, sono tutti di 11 punti. Il campionato è spalancato e tutto può accadere perché tutti sono in forma. Dovizioso è forte. Rossi ha dimostrato di avere la moto migliore e il miglior set-up. Insieme con Marc Márquez e Maverick Viñales abbiamo quattro opzioni per la lotta per il titolo”.

Secondo Criville non sarà facile per Andrea Dovizioso consolidare la propria leadership al Sachsenring, soprattutto con un Maverick Vinales a -4 da lui e decisamente desideroso di riscatto: “Penso che sarà difficile per lui, visto che Maverick è arrabbiato. Dopo la caduta di Assen, vuole andare vincere o essere almeno sul podio al Sachsenring. Rossi è molto in forma e Marquez è molto forte.  E’ possibile che alcuni di loro possano spodestare Dovizioso, anche se lui è molto regolare. Se non finisci prime, deve avere la pazienza per finire sul podio”.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)