Moto2, operazione riuscita per Lorenzo Baldassarri

Lorenzo Baldassarri
Lorenzo Baldassarri (foto Instagram)

Buone notizie per Lorenzo Baldassarri. L’operazione chirurgica alla quale è stato sottoposto questa mattina ha avuto esito positivo. Non ci sono state complicazioni e dunque adesso il pilota deve solo pensare a riposare e recuperare.

Questo il comunicato ufficiale emesso dal team Forward Racing: “Lorenzo Baldassarri, in seguito all’incidente avvenuto ad Assen lo scorso week end, ha subito questa mattina l’intervento alla caviglia destra presso l’Ospedale “Infermi” di Rimini. Il dott. Giannicola Lucidi, direttore dell’Unità Operativa di Ortopedia e Traumatologia, insieme al suo staff medico, ha eseguito l’intervento di osteosintesi della frattura del malleolo interno. L’operazione si è svolta in anestesia peridurale ed è consistita nell’applicazione di tre viti in titanio per stabilizzare la frattura. L’operazione è riuscita, seguiranno comunque ulteriori accertamenti per quanto concerne il trauma cranico causato dal violento impatto durante la caduta. Se i paramenti rimarranno stabili, come tutto lascia sperare, il coraggioso numero 7 verrà dimesso nella giornata di domani”.

Domani Baldassarri potrebbe lasciare l’ospedale di Rimini e fare rientro a casa. Dopo l’incidente terribile di Assen ha bisogno di ritrovare il proprio clima familiare. Ha passato tre giorni in ospedale, tra Olanda e Italia, e sicuramente il ritorno a casa è un’ottima notizia. Domani ci sarà la conferma. Non dovrebbero sorgere problemi. Adesso per il pilota marchigiano si prospetta una gara di stop, dato che al Sachsenring non ci sarà. In Germania sarà Federico Fuligni a prendere il suo posto al fianco di Luca Marini nel team Forward.

Lorenzo dovrebbe tornare tranquillamente per il Gran Premio della Repubblica Ceca a Brno. Si disputerà ad agosto (4-6) e pertanto fino ad allora ha tempo per recuperare. Sicuramente saltare la corsa tedesca di questo weekend gli pesa molto, però quanto avvenuto ad Assen gli impedisce di salire in sella. Attualmente è 12° con 37 punti nella classifica mondiale Moto2. Il GP di stop complicherà la situazione e gli farà perdere qualche posizione. Però al rientro avrà tempo per rifarsi sotto e provare almeno a chiudere il 2017 in top 10. Il talento non gli manca per farcela.


Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)