Rossi-Marquez, gelo totale tra i due ad Assen (VIDEO)

Danilo Petrucci, Valentino Rossi e Marc Marquez (Twitter)

Valentino Rossi ha dato una serie spallata alle critiche. Sotto quel casco, il 38enne Dottore ci sa ancora fare. Lo ha dimostrato con una vittoria delle sue, in una gara complicata, incerta, dove chi è un fuoriclasse esce fuori e fa la differenza. Il 46 ha colto finalmente la sua prima vittoria stagionale avvicinandosi tantissimo alla vetta della classifica mondiale.

Sul podio con lui anche Danilo Petrucci, con il quale si è consumato un bellissimo duello sino all’ultima curva e Marc Marquez. Con quest’ultimo si sa Valentino Rossi non ha un bellissimo rapporto. Il tutto nasce nel 2015, quando lo spagnolo della Honda si mette in testa di frapporsi tra il Dottore e la sua corsa al titolo.

I fatti di Sepang che rovinano tutto

La cosa degenera a Sepang quando Valentino Rossi ha un contatto con Marquez che cade, questo porta ad una penalità per il Dottore che nell’ultimo Gran Premio viene retrocesso in ultima posizione consegnando a fine gara il titolo a Jorge Lorenzo. Da quel momento in poi tra i due è sceso il gelo.

Un avvicinamento è giunto l’anno passato ai piedi del podio del Gran Premio di Catalunya, quando, dopo la morte di Luis Salom, forse scossi anche dal tragico evento, i due si sono stretti la mano. Ieri però durante i festeggiamenti per il podio di Assen è andata in scena un’altra puntata del romanzo Rossi-Marquez.

Il Dottore, infatti, salito sul podio ha cominciato a scherzare con il connazionale Danilo Petrucci con il quale è partita una vera e propria gara a colpi di spruzzi di champagne. In tutto questo Marc Marquez si è defilato restando in disparte dalla festa di Valentino Rossi e del pilota Pramac. Alla fine di tutto il 46, senza degnare di uno sguardo Marquez ha battuto la propria bottiglia contro quella dello spagnolo in segno di saluto. Inoltre, anche dalle foto di rito a fine gara si può notare una certa distanza tra il duo italiano e il pilota della Honda.

Antonio Russo