Paolo Ciabatti: “Avremo tutta la pazienza necessaria per Lorenzo”

Direttore sportivo Ducati – Paolo Ciabatti (Getty Images)

In casa Ducati l’umore è spaccato a metà. Se da un lato Dovizioso è in testa alla classifica mondiale e Petrucci ormai è da diverse gare a lottare con i primi, continua a preoccupare la grana riguardante Jorge Lorenzo. Lo spagnolo continua a lamentare svariati problemi di adattabilità alla moto e la situazione per i vertici Ducati si fa giorno dopo giorno sempre più imbarazzante.

Come riportato da “AS”, Paolo Ciabatti, direttore sportivo Ducati, in merito a ciò ha così dichiarato: “Avremo tutta la pazienza necessaria per aspettare Jorge. Lo abbiamo preso perché è un pilota in cui crediamo molto e non può essere messo in dubbio. La nostra moto ha caratteristiche diverse dalla Yamaha con la quale Lorenzo ha guidato per 9 anni, anche se comunque sinora è stato competitivo. La moto ha un paio di difetti che Dovizioso, Lorenzo e Danilo ci hanno sottolineato”.

Felicità per Petrucci e Dovizioso

L’italiano ha poi continuato: “Quando miglioreremo questi difetti le cose andranno meglio per Andrea e Petrucci, ma soprattutto per Lorenzo che ha un diverso stile di guida. Dobbiamo mettergli a disposizione una moto che possa essere spremuta sino in fondo. Abbiamo un progetto a lungo termine e quindi avremo tutta la pazienza del mondo. L’obiettivo è quello di mettere a disposizione dei nostri piloti una moto che corrisponda alle loro caratteristiche”.

Il direttore sportivo della Ducati ha poi concluso: “Chiaramente la prima posizione di Andrea in generale è importante e Petrucci ha dimostrato di essere molto competitivo su una pista che di solito non si sposa bene con la nostra moto. Io credo che senza queste condizioni così incerte Jorge avrebbe fatto una gara diversa. Si, è vero che ci vuole più tempo di quello che ci aspettavamo per vederlo al massimo sulla nostra moto, ma Lorenzo per noi può continuare a crescere”.

Antonio Russo