MotoGP Assen, Danilo Petrucci: “Più competitivo sul bagnato”

Danilo Petrucci
Danilo Petrucci (©Getty Images)

Altra terza posizione per Danilo Petrucci nelle Qualifiche del Gran Premio d’Olanda 2017 MotoGP. Medesimo risultato che aveva ottenuto a Montmelò.

Davvero bravo il pilota del team Octo Pramac, il primo in sella alla Ducati. Domani partirà dalla prima fila e dovrà cercare di scattare bene, per poter stare nelle prime posizioni. Non ci dovrebbe essere un clima sereno domani e condizioni miste freddo-bagnato possono sconvolgere tutto. Petrux potrebbe avere concrete chance per andare sul podio. Dopo la terza piazza del Mugello, non sarebbe male per lui ripetersi sul tracciato che è famoso come “L’università delle due ruote”.

MotoGP Assen, Qualifiche: parla Danilo Petrucci

Danilo Petrucci è intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine delle Qualifiche di Assen. Queste le sue parole: “E’ stato bellissimo, non pensavo di essere veloce fin da subito. Ho spinto, forse dovevo stare più calmo all’inizio per avere più gomma alla fine. Sono stato in testa sempre, tranne qualche volta, e alla fine sono rimasto in prima fila. Sono contento, sono il primo pilota Ducati e per oggi va bene”.

Il 26enne pilota Ducati in seguito ha parlato del miglioramento evidente dell’ultimo periodo: “C’è stato tutto un insieme di cose. Con la moto ora ho più stabilità. Da tre gare non cambiamo molto il setting, la moto è sempre la stessa nonostante cambino circuiti e gomme. Io mi sto impegnando molto anche a casa con gli allenamenti e con il dottor Ceccarelli. E’ una crescita che dovevo fare”.

Considerazione finale sul gran premio di domani, le cui condizioni climatiche rimangono tuttora incerte: “Domani una gara sull’asciutto sarebbe buona, però penso di essere più competitivo sul bagnato. Qua le condizioni spesso cambiano. Oggi la pista era molto scivolosa”.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)