Formula 1, Mercedes lancia i primi veleni contro Ferrari?

Ferrari e Mercedes (Getty Images)

La lotta tra Ferrari e Mercedes è diventata questione di millesimi. Sebastian Vettel e Lewis Hamilton Gran Premio dopo Gran Premio stanno dimostrando sempre di più di essere in uno stato di forma eccellente e di avere delle vetture, che seppur molto diverse sono egualmente molto valide. Tutta questa indecisione, tutto questo essere continuamente in bilico ha portato inevitabilmente un certo nervosismo da parte delle due squadre.

Secondo quanto riportato dal sito tedesco “Auto Motor und Sport”, la Mercedes avrebbe deciso di lanciare una grave accusa nei confronti della Ferrari. Secondo il team inglese, infatti, la monoposto di Maranello utilizzerebbe uno dei serbatoi dell’olio per dare supporto alla combustione. La cosa a quanto pare avverrebbe soprattutto in qualifica dove le vetture del Cavallino Rampante utilizzerebbero questa operazione per avere quei cavalli in più necessari per per portare le Rosse a giocarsi la pole.

Anche la Red Bull aveva accusato Mercedes

A mettere in allarme i vertici Mercedes sarebbero state le rilevazioni fatte a Montreal sul rettilineo, che per la prima volta avrebbero indicato le Ferrari come le auto con la velocità di punta più alta. Già ad inizio stagione era nata una piccola polemica poiché la Ferrari aveva chiesto delucidazioni alla FIA sulla precisa composizione del carburante e sulla eventualità di poter utilizzare nel caso due oli lubrificanti diversi.

La medesima accusa qualche settimana fa era stata posta proprio a Mercedes da parte della Red Bull, ma anche in quel caso non vi era stato un seguito. In Canada i vertici FIA hanno controllato alcune vetture e secondo indiscrezioni provenienti dal paddock su delle vetture sarebbero state riscontrate delle irregolarità. Il massimo organo dell’automobilismo mondiale però per ora si nasconde dietro il silenzio.

In casa Ferrari sembra comunque regnare la tranquillità. A Maranello di solito sono sempre stati molto rispettosi dei regolamenti (qualche volta pure troppo, vedi il 2009). L’impressione è che la cosa possa dissolversi in una bolla di sapone come accaduto per le passate accuse. Una cosa è certa, la lotta tra Ferrari e Mercedes è davvero molto dura e per il futuro è lecito attendersi anche colpi poco ortodossi da parte delle due squadre.

Antonio Russo