MotoGP Assen, FP1: tempi e classifica finale

MotoGP – Danilo Petrucci (Getty Images)

La prima sessione di prove libere MotoGP ad Assen parte subito in salita per le Ducati. Il primo ad auto-eliminarsi è Andrea Dovizioso, che d’improvviso vede del fumo apparire dallo scarico della sua Desmosedici ed è costretto a fermarsi. L’italiano però in seguito al guasto alla moto ha depositato sul tracciato un bel po’ di olio.

Poco dopo anche l’altra Ducati ufficiale, quella guidata da Jorge Lorenzo è costretta a dare forfait. Lo spagnolo, infatti piega proprio nel punto in cui c’era l’olio e scivola, finendo nella ghiaia. Fortunatamente per lui non vi sono conseguenze dal punto di vista fisico, anche se in Ducati non possono di certo essere contenti di aver perso entrambi i piloti nello spazio di un giro.

Nel segno di Petrucci dopo la ripartenza

I commissari decidono di estrarre la bandiera rossa e di fermare la sessione per permettere di pulire la pista. Intanto Livio Suppo, intervenuto ai microfoni di “Sky Sport” afferma: “A Barcellona abbiamo provato un po’ di cose a livello di elettronica, ma niente di particolare, e la gomma asimmetrica anteriore. Ma con temperature e condizioni diverse bisogna vedere cosa succede. Siamo contenti di aver raggiunto un nuovo accordo con Lucio Cecchinello e Cal, continueremo con loro per i prossimi due anni. Per ora è presto ancora per dire se riuscirà ad avere due moto”.

Alla ripartenza a stampare il miglior crono di giornata con un 1:34.680 è Danilo Petrucci, davvero in palla in questo periodo, alle sue spalle Zarco e Crutchlow a completare un terzetto di moto clienti. Buona prova per gli italiani, con Dovizioso, Rossi e Iannone messi in fila rispettivamente in 4a, 5a e 6a posizione. Più indietro Vinales e Marquez solo 12° e 13°, probabilmente non hanno voluto tirare fuori tutto il loro potenziale. Da annotare nel finale un’altra Ducati in fumo, proprio quella di Petrucci che ha stampato il miglior tempo.

CLASSIFICA FINALE FP1 MOTOGP

Pos   Pilota Moto   Tempo Gap
1 Danilo Petrucci Ducati 1:34.680
2 Johann Zarco Yamaha 1:34.806 0.126
3 Cal Crutchlow Honda 1:34.822 0.142
4 Andrea Dovizioso Ducati 1:34.829 0.149
5 Valentino Rossi Yamaha 1:34.841 0.161
6 Andrea Iannone Suzuki 1:34.914 0.234
7 Dani Pedrosa Honda 1:34.936 0.256
8 Jonas Folger Yamaha 1:35.052 0.372
9 Jorge Lorenzo Ducati 1:35.155 0.475
10 Karel Abraham Ducati 1:35.183 0.503
11 Jack Miller Honda 1:35.193 0.513
12 Maverick Vinales Yamaha 1:35.263 0.583
13 Marc Marquez Honda 1:35.282 0.602
14 Scott Redding Ducati 1:35.381 0.701
15 Alvaro Bautista Ducati 1:35.528 0.848
16 Pol Espargaro Ktm 1:35.562 0.882
17 Aleix Espargaro Aprilia 1:35.722 1.042
18 Alex Rins Suzuki 1:35.877 1.197
19 Sam Lowes Aprilia 1:35.898 1.218
20 Hector Barbera Ducati 1:35.916 1.236
21 Tito Rabat Honda 1:36.404 1.724
22 Loris Baz Ducati 1:36.819 2.139
23 Bradley Smith Ktm 1:37.603 2.923

Antonio Russo