MotoGP, Marc Marquez: “Assen imprevedibile, punto al podio”

Marc Marquez (
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez a Montmelò è stato beffato da Andrea Dovizioso e vuole riscattarsi ad Assen. Nel 2016 è arrivato secondo nel Gran Premio d’Olanda, vinto da Jack Miller sotto la pioggia. Il campione del mondo in carica vuole tornare a vincere.

In questo 2017 ha trionfato solamente ad Austin, pista in cui domina da diversi anni. E’ arrivato secondo a Jerez e in Catalogna, mentre in Qatar (4°) e Mugello (6°) non è salito sul podio. In Argentina un ritiro per una caduta mentre era in testa. La distanza dal leader del campionato MotoGP, ovvero Maverick Vinales, è di 23 punti. Ad Assen vuole ridurre questo margine. E’ terzo e deve recuperare sia sul connazionale che su Andrea Dovizioso, secondo.

MotoGP Assen, preview Honda: parla Marc Marquez

Marc Marquez nella preview Honda in vista del Gran Premio d’Olanda ad Assen è fiducioso. Queste le sue dichiarazioni riprese da boxrepsol.com: “Veniamo da una gara positiva e da un test promettente in Catalogna. Abbiamo voglia di salire subito sulla moto e continuare allo stesso livello nella prossima gara. Mi piace Assen. Ho avuto corse molto emozionanti lì e ho buoni ricordi. Ovviamente il meteo è imprevedibile e può cambiare rapidamente. Dobbiamo essere pronti e adattarci, come nel 2014 e nel 2016”.

Il fenomeno di Cervera ha vinto quattro volte ad Assen da quando corre nel Motomondiale. L’ultima nel 2014, mentre nelle ultime due edizioni è arrivato secondo. Ha un buon feeling con la pista, ma non abbassa la guardia: “Quest’anno tutte le gare sono abbastanza imprevedibili, dobbiamo essere concentrati e lavorare duramente per trovare una buona messa a punto per moto e gomme. L’obiettivo sarà lottare per il podio”.

MotoGP Assen, preview Honda: parla Dani Pedrosa

In Olanda anche Dani Pedrosa punta a ottenere un buon risultato. E’ quarto nella classifica mondiale MotoGP con un ritardo di 27 punti da Maverick Vinales. Il 31enne di Sabadell sta pagando i due ritiri in Argentina e Italia. Ha vinto a Jerez, mentre ha fatto terzo ad Austin, Le Mans e Montmelò.

Queste le sue dichiarazioni in vista dell’appuntamento di Assen: “Questa gara di solito richiede molta concentrazione per essere preparati a gestire ogni situazione durante il weekend. Non sai mai quanto tempo avrai a disposizione su pista asciutta, devi dare il massimo in ogni sessione. E’ una pista veloce che mi piace e dobbiamo spingere dal venerdì mattina per poter dare il meglio ed essere davanti a lottare alla domenica”.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)