Valentinto Rossi: “Speravamo di fare meglio”

Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi non può dirsi certo soddisfatto dopo il Gran Premio di Catalunya. Il Dottore ha avuto problemi con la moto sin dal venerdì. A preoccupare particolarmente il 46 una condizione generale di affaticamento che sembra attanagliare tutta la Yamaha. Anche il compagno di squadra, Maverick Vinales, infatti, quest’oggi è apparso in difficoltà come non mai in questa stagione.

Come riportato da “Sky Sport”, Valentino Rossi ha così dichiarato: “Eravamo già preoccupati che in questa pista potevamo faticare come a Jerez, perché qui è molto simile, ci sono curve a medio raggio e poco grip. Naturalmente speravamo di fare meglio, ma abbiamo avuto tanti problemi. L’anno scorso in queste due piste ho vinto, fortuna che ci sono i test in cui abbiamo cose nuove da fare”.

Paura per la gomma anteriore

Valentino Rossi ha poi anche provato ad analizzare i problemi della Yamaha: “Secondo me di base c’è un po’ quello che avevo sentito provando la moto per la prima volta, il sottosterzo crea grandi problemi alla posteriore, che subisce un grande stress”.

Poi il Dottore parlando della gara ha proseguito: “Ad un certo punto non andavo così male, ho fatto un giro veloce, eravamo preoccupati per l’anteriore, ma abbiamo messo la media ed ha resistito, il problema è stato dietro. Io avrei montato la dura dietro, ma la Yamaha ha detto di no”. Insomma anche un pizzico di polemica nelle parole di Valentino Rossi.

Il pilota italiano, nonostante una brutta gara chiusa all’8° posto resta ancora in corsa per il mondiale, anche se discretamente distanziato dal compagno Maverick Vinales, che per la prima in questa stagione (se si esclude la caduta di Austin), gli è arrivato dietro in gara.

Antonio Russo