Marc Marquez: “Prima della gara avevo zero fiducia”

Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez può dirsi davvero entusiasta di quanto fatto in gara al Montmelò. Dopo le tante cadute del weekend, infatti, la paura di un nuovo flop c’era. Lo spagnolo però ha saputo gestire bene la pressione ed ha portato a casa un 2° posto che, vista la deludente prestazione di Vinales, fa bene per il mondiale.

Come riportato da “Sky Sport”, Marc Marquez ha così dichiarato: “Onestamente pensavo che il mio compagno di squadra sarebbe stato il più veloce. Oggi però Dovizioso ha fatto un’altra gara meravigliosa. Complimenti a lui, è incredibili come guidava, sta guidando davvero bene, spingeva ovunque. In ogni caso noi dopo un weekend molto difficile abbiamo fatto una gara intelligente”.

Marquez non aveva paura di cadere

Lo spagnolo ha anche parlato delle difficoltà della Yamaha: “Si abbiamo visto che ci sono tanti alti e bassi, una gara va bene a noi, un’altra vanno in difficoltà gli altri. Per nostra sfortuna noi siamo andati in difficoltà in più circuiti rispetto alla Yamaha. Loro però hanno avuto problemi sia a Jerez che qui, vediamo dai, come avete visto io non mi arrendo mai e spingo sempre”.

Capitolo cadute: “Ho fatto 5 cadute, se contiamo anche quella in pitlane 6. C’è stata anche un’altra sul podio, ma quella era per scherzare. Onestamente prima della gara avevo la fiducia a zero. Era molto difficile, il rischio era là, ma mi sono detto ‘ Marc hai vinto in passato, sei lo stesso Marc dell’anno scorso, spingi e non pensare a quello che dirà la gente se cadi un’altra volta’. Così ho spinto e non ho pensato a niente”.

Infine, Marc Marquez ha fatto una battuta sulla sua caduta in pitlane: “Mi sono buttato col cuore, ma il giusto. Provo sempre a vedere le cose positive. Sicuramente se non cadevo ieri cadevo oggi, quindi meglio così. La caduta in pitlane, non avevo visto niente col casco e sono inciampato, ma dai era per risvegliarmi un po’”.

Antonio Russo