Papà Pietro striglia Max Biaggi: “Adesso basta gare”

Max Biaggi
Max Biaggi (©Getty Images)

Tra i primi a correre all’ospedale San camillo di Roma, dove Max Biaggi è stato ricoverato dopo l’incidente in allenamento, c’era suo padre Pietro. All’uscita il signor Biaggi ha fatto chiarezza sulle condizioni di suo figlio. “Ha preso un gran botta e ha alcune costole rotte. La prima cosa che mi ha detto? Anche questa volta l’abbiamo sfangata”.

Max Biaggi ha lasciato con il fiato sospeso il mondo del motorsport. La notizia è giunta poco prima della FP2 del GP di Cayalunya e inizialmente si è temuto il peggio. Le prime indiscrezioni parlavano di lesioni spinali, ma fortunatamente sono state subito smentite. “Proprio ieri sera l’avevo rimproverato, gli avevo detto ‘ancora con ‘ste moto? E basta!'”, ha aggiunto papà Pietro.

Domenica avrebbe dovuto tenere una gara e fino all’altra sera ha tenuto il segreto con suo padre. L’ha saputo a cena dalla fidanzata Bianca Atzei. “Lui non ha mai avuto paura, ma io sono 25 anni che ho paura. Ora sta meglio di quanto ci avevano detto all’inizio, ma ha preso una gran botta davanti”.

Pericolo scampato, ma il pilota romano resta sotto stretta osservazione. A fargli visita anche l’ex compagna Eleonora Pedron che si è limitata a dire ai cronisti: “Paura passata? Ora sì. Ci ho parlato, va bene”. Sempre al suo fianco l’attuale fidanzata Bianca Atzei che su Twitter ha scritto: “Sono qui con il mio amore e non lo lascio un secondo. In terapia intensiva per monitorarlo. Paura per il mio cuore”.