Marc Marquez: “Rossi è incredibile, non si stanca mai”

Valentino Rossi e Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez e Valentino Rossi hanno sempre avuto un rapporto molto particolare. Lo spagnolo è, infatti, arrivato in MotoGP adorando letteralmente il Dottore, suo idolo sin da bambino. Poi però con il passare dei mesi e delle gare, tutto è mutato, vuoi qualche sportellata di troppo, vuoi qualche parola fuori posto, mettici l’infuocato finale di stagione 2015 e i due sono diventati da amici a nemici.

L’anno passato poi il segno distensivo da parte di entrambi al Gran Premio di Catalunya quando i due alla fine di una battaglia che ha visto Rossi avere la meglio si sono stretti la mano. Quello fu anche il weekend della morte di Luis Salom e quel gesto se pur frutto di un’apparente forzatura di entrambi è sembrato comunque aver migliorato il rapporto tra i due.

Marquez convinto di poter vincere

Marc Marquez però durante la presentazione proprio del Gran Premio di Catalunya , parlando di Valentino Rossi ha improvvisamente stupito tutti affermando: “Rossi è incredibile perché non si stanca mai. Bisogna solo ammirarlo per quello che fa e per come lo fa. Non siamo così lontani. Arriviamo a Barcellona con la voglia di provare a vincere. Questo è un buon circuito per provarci. Abbiamo fatto un test due settimane fa ed è andato bene”.

Insomma Marc Marquez sotto sotto sembra ancora ammirare molto il Dottore, che a 38 anni suonati, nonostante qualche acciacco dovuto al recente incidente, anche al Mugello ha dimostrato di poter stare tranquillamente con i primi della classe.

Marc Marquez da par suo non sembra in un buon momento di forma, nelle ultime due gare, infatti, sono arrivati un ritiro e un 6° posto che hanno ricacciato di nuovo indietro lo spagnolo nella lotta mondiale con Maverick Vinales. Il prossimo Gran Premio per lui dovrà essere per forza di cose la svolta della stagione sia in senso negativo che positivo.

Antonio Russo