Felipe Massa in F1 anche nel 2018?

Felipe Massa (©Getty Images)

Aveva salutato tutti con una scena strappalacrime davanti al suo pubblico in occasione dello scorso GP del Brasile, penultimo round del mondiale 2016. Ma la fase da pensionato di Felipe Massa è durata davvero il tempo di un amen. Richiamato dalla Williams per sostituire Valtteri Bottas, messo sotto contratto dalla Mercedes dopo l’addio a sorpresa di Nico Rosberg non appena conquistato l’iride, il brasiliano starebbe pensando addirittura di proseguire ad oltranza, forse perché galvanizzato dalla funzione di maestro di Lance Stroll. Un compito che l’ha visto auto-eleggersi.

“Se mi verrà data l’opportunità di rimanere in squadra o in una posizione che ritengo giusta per me accetterò senz’altro”. Ha ammesso a Motorsport.com l’ex ferrarista. “Altrimenti non se ne farà niente. Un po’ come successo lo scorso anno”. Al momento 9° nella generale piloti con un bottino di 20 punti il paulista sembra particolarmente apprezzare le monoposto di nuova generazione malgrado una FW40 al di sotto delle attese. “Mi sento rilassato e senza pressione. Insomma me la sto godendo. Anche se faccio sempre lo stesso mestiere, è cambiato qualcosa in meglio e riesco a lavorare con maggiore tranquillità. Sono consapevole di poter fare molto bene e mi sembra che tutto stia procedendo a dovere. La macchina mi piace e soprattutto la vedo più adatta al mio stile di guida”.

“Sono dunque soddisfatto sia dell’auto, sia di me stesso, di come mi comporto al volante e di come mi rapporto con i ragazzi. Ciò che conta è perdere il meno possibile dalla concorrenza”. Ha aggiunto il 36enne entrato nella top 10 in 4 delle 6 gare finora disputate. Infine a proposito di quello che sarà il prossimo futuro Felipe Massa non si sbilancia. “Ad oggi non sto prendendo nulla in considerazione”. Ha detto. “Sto soltanto cercando di divertimenti corsa dopo corsa. Non ho quindi idea di cosa accadrà. Ci penserò più avanti”.

Chiara Rainis