Valentino Rossi: “Voglio essere in pista al Mugello”

Valentino Rossi (Getty Images)

Alla vigilia della conferenza stampa del GP del Mugello Valentino Rossi rilascia le prime dichiarazioni ufficiali sulle sue condizioni di salute. Dopo l’incidente rimediato in allenamento cresce l’attesa dei tifosi per sapere se potranno vederlo in pista nella gara di domenica. Per adesso resta tutto in dubbio.

Dopo aver lasciato l’ospedale di Rimini il 26 maggio il Dottore sarà sottoposto a visite mediche giovedì 1 maggio presso il circuito italiano. Solo dopo il nulla osta medico potrà scendere in pista per le prove libere del venerdì. Come confermato dalle indiscrezioni avverte ancora dolore al torace e all’addome.

“Purtroppo sono caduto mentre mi stavo allenando su una moto da cross. Il dolore nell’addome e nel torace è ancora persistente – ha confessato Valentino Rossi -. Per fortuna, la mia condizione sta migliorando di giorno in giorno e questo mi permette di pensare un po’ più positivamente per il fine settimana del Mugello. Il mio desiderio di essere al via del GP italiano è molto forte e sto lavorando sul recupero nel più breve tempo possibile”.

Nessuna certezza di vederlo sulla griglia di partenza del Mugello. “Non sarà facile, ma ho ancora un paio di giorni per continuare il trattamento – ha proseguito il campione di Tavullia -. Giovedì dovrò fare il check-up medico per ottenere l’ok per andare in pista. Se tutto va bene guiderò la mia YZR-M1 il venerdì per capire davvero la mia condizione. Farò sicuramente del mio meglio per essere in pista domenica”.