Isle of Man TT, Michael Dunlop pronto a limare il record (VIDEO)

Michael Dunlop

Tutto pronto per l’International Isle of Man TT (Tourist Trophy) Race. Stella della competizione Michael Dunlop, che a bordo della sua Suzuki GSX-R1000 punta a battere lo strabiliante record sul giro fatto registrare l’anno passato di 16 minuti e 53.929 secondi a una media di 215 km/h. Il pilota ha già dimostrato di poter viaggiare sui tempi dei primi, pur guidando una moto il cui sviluppo è ancora al suo stato embrionale.

Michael Dunlop gareggerà con il team Bennetts Suzuki. Alla North West 200, all’inizio di questo mese ha conquistato un incoraggiante 4° posto ed ora si appresta a questa nuova avventura all’Isle of Man TT. Per ora l’unico pilota che è riuscito a stargli davanti sull’isola britannica è stato Ian Hutchinson con la sua BMW.

Sbalorditi dall’approccio alla nuova moto

Michael Dunlop alla fine delle prime prove ha così dichiarato: “Credo sia un buon inizio. Siamo l’unica squadra qui con una moto nuova di zecca e abbiamo cominciato ad apportare alcune modifiche dopo il North West. In ogni caso abbiamo ancora del lavoro da fare sul set-up, ma è davvero eccezionale guidare qui al TT. Per noi è stato importante vedere la moto fare giri qui e vedere che andava già bene”.

Insomma c’è grande entusiasmo intorno a Michael Dunlop, che lavorando su questa nuova moto potrebbe magari battere se stesso. Il team manager della squadra, Steve Hicken ha affermato: “Per noi è stato un ottimo inizio, Michael non aveva mai guidato la moto in quella specialità prima. Uscire ed essere già competitivi è molto di più di quello che ci saremmo aspettati per stasera ad essere onesti”

Hicken ha poi concluso: “Ci aspettavamo di essere un pochino più indietro la sera di apertura, visto la moto nuova e il poco tempo in pista. Questo è solo l’inizio, dovremo vedere poi dove possiamo arrivare”.

Antonio Russo