Lewis Hamilton: “Brutta giornata per la Mercedes”

Lewis Hamilton (©Getty Images)

Per la prima volta quest’anno la Mercedes sembra temere la Ferrari. Sì, perché se la prima sessione di prove di Montecarlo ha mostrato delle Frecce d’Argento competitive come al solito, la seconda ha visto la Rossa rifilare oltre 1″ di distacco.

“Non è stata la nostra giornata migliore”. Ha affermato il vincitore del 2016 Lewis Hamilton, oggi 1° e 8°. “Il turno del mattino è andato piuttosto bene e infatti ho segnato il miglior crono. Invece nel pomeriggio ho avuto difficoltà a sfruttare le gomme e la macchina scivolava molto”.

“Non sono sicuro di sapere che cosa non abbia funzionato a livello di pneumatici, ma certo tra i due turni c’è stato un cambiamento come dal giorno alla notte. Da qui a sabato ci sarà molto da fare, ma sono convinto che riusciremo a raddrizzare la situazione”. Ha spiegato l’inglese prima di parlare degli avversari. “Le Rosse vanno di nuovo forte e anche la Red Bull è apparsa in palla. Credo che nelle qualifiche assisteremo ad una bella battaglia”.

Quarto nelle PL1 e addirittura 10° nelle PL2 Valtteri Bottas è rimasto sorpreso quanto Lewis Hamilton dalle prestazioni al di sotto delle attese della W08 in quel del Principato. “Spero che il gap odierno dalla Scuderia del Cavallino non sia reale”. Ha confidato il finnico. “Nella pausa pranzo sono stati apportati dei cambiamenti sulla monoposto dal punto di vista meccanico. E’ evidente, dunque, che si era presa la strada sbagliata”.

“Detto ciò sappiamo cosa fare per correggere il tiro, ma è bene riconoscere che i nostri rivali si sono rivelati in forma”. Ha concluso il driver di Nastola, in parte ottimista e in parte quasi rassegnato.

Ricordiamo che se Sebastian Vettel comanda nella classifica piloti, il campionato costruttori vede il team di Stoccarda davanti a tutti con 161 punti contro i 153 della squadra di Maranello.

Chiara Rainis