Nicky Hayden, la sorella Kathleen: “Corri in pace, ci rincontreremo”

Nicky e Katlheen Hayden (foto Twitter)

Mercoledì pomeriggio Nicky Hayden è deceduto. Dopo i giorni passati in Rianimazione presso l’ospedale Bufalini di Cesena, il corpo del pilota americano si è arreso. Troppo gravi i danni cerebrali rimediati nell’incidente in bicicletta di una settimana fa.

Il mondo dello sport in generale, non solo quello del motociclismo, ha espresso il proprio dispiacere per la tragedia. Tante manifestazioni di affetto nei confronti di Kentucky Kid, ma anche verso la sua famiglia. La mamma Rose, il papà Earl, i fratelli Tommy e Roger Lee, le sorelle Kathleen e Jenny e la fidanzata Jacqueline hanno ricevuto sia prima che dopo la morte di Nicky tanto sostegno.

Kathleen Hayden e il messaggio a Nicky

Sono stati toccanti tanti messaggi scritti sul social network sia da parte degli ex colleghi che di altri sportivi. Ovviamente le parole che più hanno colpito sono quelle dei familiari, soprattutto dei fratelli Tommy e Roger Lee. Ma anche la sorella Kathleen Hayden ieri ha scritto su Twitter un breve post per ricordare Nicky: “Oggi non ho perso solo il mio grande fratello, ma ho perso un migliore amico. Corri in pace Tricky, finché non ci incontreremo ancora“.

Poche parole, accompagnate da una foto di loro due insieme, che commuovono. Il dolore per una perdita così tragica è enorme. Nicky Hayden aveva solo 35 anni e quando la vita si porta via le persone così in fretta viene sempre da pensare che ci sia dell’ingiustizia divina. Ancora peggio quando ad andarsene sono bambini. Kentucky Kid nella sua vita aveva realizzato diversi sogni e, per come lo abbiamo conosciuto, ce lo immaginiamo comunque sorridente seppur rimanga la grossa amarezza per non aver proseguito il suo percorso. Davanti aveva ancora degli anni di carriera da pilota e soprattutto tanto da condividere con una fidanzata che avrebbe dovuto diventare sua moglie e con tutta la sua famiglia e gli amici.