Jorge Lorenzo: “Hayden? Nessuno sta bene qui”

Jorge Lorenzo e Nicky Hayden (©Getty Images)

Jorge Lorenzo in questi giorni è impegnato con i test con la Ducati per cercare di ridurre quel gap che ancora c’è ed è evidente tra la Rossa di Borgo Panigale e le Yamaha e le Honda. Il pilota spagnolo sta cercando di trovare un punto di incontro tra il suo stile di guida dolce e la sua GP17, tendenzialmente votata ad approccio più sporco e aggressivo. Il box Ducati però in queste ore è tendenzialmente a pezzi per la notizia della morte di Nicky Hayden, portacolori proprio della Rossa dal 2009 al 2013.

Come riportato da “As.com”, anche Jorge Lorenzo ha offerto un suo personale ricordo del suo rapporto con Hayden: “Per me è stato un grande shock quando pochi giorni fa ho ricevuto la notizia del suo incidente mentre era in sella alla sua bici. Fin dai primi giorni si era capito che la cosa era davvero complicata. Ho atteso, sperando e osservando cosa accadeva.

Hayden era amato da tutti

“Tutti noi abbiamo pregato per ricevere una notizia positiva, quasi miracolosa. Alla fine non è successo. Sono vicino alla famiglia per la grave perdita. Ora tutti i suoi amici devono pensare a salvare i ricordi migliori che avevano con lui”.

Jorge Lorenzo ha anche parlato dell’aria che si respira ora nel box dopo questa tragica notizia: “Una situazione davvero molto complicata. Nessuno sta bene qui. Lui era molto apprezzato nel paddock, tutti erano affezionati a lui perché era una persona positiva, sempre con il sorriso. Non ha mai avuto problemi con nessun pilota e tutti gli volevano bene, anche la squadra”.

Insomma è un Jorge Lorenzo distrutto quello visto nel giorno seguente la morte di Nicky Hayden, una persona che in questo mondo, quello della MotoGP, ha lasciato decisamente il segno e non solo per i risultati sportivi.

Antonio Russo