Felipe Massa: “Alonso mi ha rovinato la gara”

Felipe Massa (©Getty Images)

Il GP di Spagna di domenica scorsa ha regalato essenzialmente tre momenti forti. Il botto effetto dominio che ha coinvolto Bottas, Raikkonen e Verstappen alla prima curva, l’uscita più avanti nella gara di Stoffel Vandoorne e l’aggressivo testa testa in apertura tra  Fernando Alonso e Felipe Massa.

Ma se i primi due episodi sono stati liquidati dai protagonisti come semplici fatti di corsa, non fosse per le tre posizioni di penalità sulla griglia di Monaco affibbiate dai commissari al #2 della McLaren, reo di aver causato la collisione, l’ultimo ha acceso un piccolo fuoco.

I palati più fini ricorderanno lo scontro tra Fernando e Felipe nel retro podio del GP Europa 2007, quando per un evento analogo avevano fatto volare parole grosse.

Diversamente questa volta nessuna imprecazione da video cult, ma ugualmente un lancio di accuse per un sorpasso che ha visto l’iberico finire sulla ghiaia, pur senza conseguenze.

“Sono molto deluso”. La dichiarazione del brasiliano della Williams. “Ho fatto una partenza fantastica. Poi nel girare ho notato che davanti stava succedendo qualcosa. Il tempo di approcciare il secondo cambio di direzione e mi sono accorto che avevo Alono all’esterno. Ci siamo toccati e ho forato. E’ evidente che ha rovinato la mia corsa. Avevo l’opportunità di chiudere al quarto posto perché il ritmo era buono. Mi è davvero dispiaciuto buttare via tutti quei punti utili per il campionato costruttori”.

“Ho visto un pertugio e ci ho provato, ma probabilmente lui non si è accorto della mia presenza”. Ha tagliato corto Nando, dodicesimo al traguardo, ossia appena una piazza più avanti dell’ex compagno di box in Ferrari.

Al momento la scuderia di Grove occupa il sesto posto nella classifica marche con 18 lunghezze, mentre quella di Woking è ultima e solitaria ferma a zero. Tra i piloti invece il paulista è nono e l’asturiano diciottesimo.

Chiara Rainis