F1 Spagna, Qualifiche: tempi e classifica finale

Lewis Hamilton (©Getty Images)

Tutto pronto per le qualifiche del GP di Spagna sotto un cielo privo di nuvole e con una temperatura di 26 °C.

Ricordiamo che Vettel monta un propulsore nuovo cambiato per motivi precauzionali e che Bottas è reduce da un importante problema elettrico.

Q1 – Semaforo verde! Sebastian ringrazia via radio in italiano per la sostituzione al volo. Purtroppo per lui gli viene immediatamente comunicato di rientrare ai box.

A 13′ dal termine testacoda per Grosjean alla curva 13. Hamilton in testa con un 1’20″511.

Malgrado ai box Vettel è secondo davanti a Bottas. Raikkonen in pista a meno di dieci minuti dal termine ed è 4°. Alle loro spalle Verstappen e Ricciardo. A 3’30 dalla fine Seb in azione e Kimi è secondo. Bene la Toro Rosso di Sainz, nona e le due Force India, entrambe nei dieci.
Bandiera a scacchi! Guida Hamilton su Raikkonen, Vettel, Bottas. Nei dieci anche le due Haas.
Eliminati: Marcus Ericsson (Sauber), Jolyon Palmer (Renault), Lance Stroll (Williams), Stoffel Vandoorne (McLaren), Daniil Kvyat (Toro Rosso)



Q2
– Si parte! Bottas subito in azione. Per il #77 della Mercedes piccolo errore alla prima curva. Raikkonen si lamenta per le difficoltà incontrate nell’ultimo cambio di direzione. Hamilton ancora al top con un 1’20″210. Poi Valtteri e Iceman.
A 8′ dalla fine quarto Sainz davanti a Ocon e Hulkenberg con la Renault. A 7’30 grande movimento in classifica. Hamilton resta in testa poi Vettel, Bottas e Kimi. Alle loro spalle le Red Bull di Verstappen e Riccardo. Quindi Sainz, Ocon e Magnussen, oggi in gran forma con la Haas. Decimo Alonso.

Per quanto riguarda le gomme le soft finora sono state le più utilizzate. Quando mancano un paio di minuti Hulkenberg prova a guadagnare la top 10, seguito a ruota da Alonso, in posizione di pericolo.
Nell’ultima occasione utile Grosjean sbaglia nella curva conclusiva e deve abortire il tentativo.
Bandiera a scacchi! Hamilton comanda su Vettel e Bottas. Quarto Raikkonen
Eliminati: Kevin Magnussen (Haas), Carlos Sainz (Toro Rosso), Nico Hulkenberg (Renault), Romain Grosjean (Haas), Pascal Wehrlein (Sauber)

Si festeggia alla McLaren Honda!

Q3 – Semaforo verde per la lotta alla pole!! Vettel è il primo a tentare, seguito dalle Mercedes. Dopo aver dato l’illusione a Bottas, Hamilton si riprende la testa. Terzo Raikkonen, quindi Seb.
Grande attesa per Alonso che a 5’30 dalla fine è ancora in garage. A 3’30 applausi per l’iberico che scende in pista, seguito da Massa, Ocon e Perez.
Ultimi due minuti!! Mega bagarre sul tracciato. Record per Vettel, ma Raikkonen non molla.
Bandiera a scacchi!! Pole per Lewis Hamilton davanti a Sebastian Vettel, che per aver mancato la corda in una curva ha detto addio alle chance di prima posizione, e Valtteri Bottas. Quarto Kimi Raikkonen. Ottimo settimo posto per Fernando Alonso.